Come assegnare IP statico

di

Grazie alla tecnologia DHCP, i router assegnano automaticamente un indirizzo IP diverso a ciascun computer (o dispositivo) connesso alla rete. Un meccanismo utilissimo che, però, può creare dei problemi quando si ha bisogno di effettuare delle configurazioni avanzate. In questi casi, infatti, è buona norma assegnare un IP statico (ossia che non cambia) a tutti i PC, in modo da poterli identificare sempre in maniera univoca e non dover rivedere la propria configurazione ogni tanto.

Si tratta di una di quelle operazioni che hanno la fama di essere lunghe e complicate, ma oggi ti dimostrerò che non è così. Segui la guida su come assegnare IP statico con Windows che sto per proporti e in quattro e quattr’otto riuscirai anche tu a configurare la tua rete senza grossi problemi. Scommettiamo?

Se vuoi imparare come assegnare IP statico ed utilizzi il sistema operativo Windows 7, il primo passo che devi fare è cliccare sull’icona della rete presente nell’area di notifica di Windows (il monitorino o le tacche del segnale Wi-Fi) e selezionare la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione nel riquadro che compare.

Nella finestra che si apre, fai click prima sulla voce Connessione alla rete locale (LAN) collocata sulla destra e poi sul pulsante Proprietà per accedere alle proprietà della connessione. Seleziona quindi, facendo doppio click su di essa, la voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) nella finestra che si è aperta e configura la tua connessione mettendo il segno di spunta accanto alla voce Utilizza il seguente indirizzo IP.

A questo punto, digita l’indirizzo IP statico che vuoi assegnare al computer nel campo Utilizza il seguente indirizzo IP (es. 192.168.1.10, in quanto deve essere compreso nella sotto-rete del router ma diverso dall’indirizzo di quest’ultimo),  il valore 255.255.255.0 nel campo Subnet mask (viene assegnato in automatico) e l’indirizzo IP del tuo router nel campo Gateway predefinito (es. 192.168.1.1). Riporta l’indirizzo del router anche nel campo Server DNS predefinito (lascia in bianco Server DNS alternativo), metti il segno di spunta accanto alla voce Convalida impostazioni all’uscita e clicca sul pulsante OK per due volte consecutive per salvare i cambiamenti.

Se vuoi assegnare IP statico ad un PC equipaggiato con Windows XP, la procedura da seguire è un tantino differente. Devi innanzitutto cliccare sul pulsante Start e recarti nel Pannello di controllo. Nella finestra che si apre, clicca prima su Rete e connessioni Internet e poi su Connessioni di rete, seleziona con il pulsante destro del mouse la Connessione alla rete locale (LAN) e seleziona la voce Proprietà dal menu che si apre per impostare le proprietà della connessione.

Adesso, seleziona con un doppio click la voce Protocollo Internet (TCP/IP) e, nella finestra che si apre, imposta l’IP statico al tuo PC mettendo il segno di spunta accanto alla voce Utilizza il seguente indirizzo IP. Digita dunque l’indirizzo IP statico che vuoi assegnare al computer nel campo Utilizza il seguente indirizzo IP (es. 192.168.1.10),  il valore 255.255.255.0 nel campo Subnet mask (viene assegnato in automatico) e l’indirizzo IP del router nel campo Gateway predefinito (es. 192.168.1.1). Imposta l’indirizzo IP del router anche nel campo Server DNS predefinito (lascia in bianco Server DNS alternativo) e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.