Come azionare la webcam

di

L’altro giorno dovevi fare una videochiamata su Skype ma non sei riuscito ad azionare la webcam? Evidentemente il dispositivo non è riconosciuto correttamente dal computer oppure il programma in cui hai tentato di usarla non è stato configurato in maniera adeguata.

Per individuare il problema che impedisce alla webcam di funzionare – e cercare, entro i limiti del possibile, di mettere a posto la situazione – prova a seguire i suggerimenti che sto per darti.

Se l’apparecchio non si è rotto dovresti riuscire a ripristinare il suo funzionamento in Skype, Facebook e tutte le altre applicazioni di messaggistica installate sul computer. Incrocio le dita per te!

Nella maggior parte dei casi, per azionare la webcam non c’è bisogno di compiere nessuna azione particolare: basta avviare il programma che ne deve far uso (es. Skype) e questo dovrebbe riuscire a farla funzionare senza alcun intervento da parte dell’utente. Se ciò non accade vuol dire che c’è un problema di configurazione.

Tanto per iniziare, controlla che la webcam figuri nell’elenco dei dispositivi installati sul PC e che sia attivata. Per farlo, clicca sul pulsante Start di Windows, seleziona con il tasto destro del mouse la voce Computer e scegli la dicitura Proprietà dal menu che compare. Se utilizzi Windows 8 o successivi e non vedi l’icona del computer in Start, avvia l’Esplora file (l’icona della cartella gialla che si trova nella barra delle applicazioni), fai click destro sull’icona Questo PC situata nella barra laterale di sinistra e seleziona la voce Proprietà dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, fai click sulla voce Gestione dispositivi (collocata nella barra laterale di sinistra) per accedere alla lista dei dispositivi installati sul PC, espandi l’elenco Dispositivi di acquisizione immagini e accertati che all’interno di quest’ultimo ci sia la webcam.

Se la voce relativa alla webcam è presente ma ha un’icona semi-trasparente o un simbolo giallo accanto, fai click destro su quest’ultima e seleziona la voce Attiva o Aggiornamento software driver dal menu che si apre per attivare il dispositivo o aggiornare il suo driver. Al termine della procedura, tutto dovrebbe tornare a funzionare correttamente.

Non riesci ad azionare la webcam in Skype nonostante questa figuri come attiva e funzionante nell’elenco dei dispositivi installati sul PC? Allora evidentemente c’è qualche impostazione da regolare all’interno del software.

Avvia dunque Skype tramite la sua icona presente sul Desktop o in Start, esegui l’accesso al tuo account e recati nel menu Strumenti > Opzioni. Nella finestra che si apre, seleziona la voce Impostazioni video dalla barra laterale di sinistra, seleziona il nome della webcam installata sul PC dal menu a tendina collocato in alto al centro e clicca sul pulsante Salva.

Se necessario, puoi regolare anche i parametri della ripresa video (luminosità, zoom ecc.) cliccando sul pulsante Configurazione webcam e utilizzando le barra di regolazione presenti nella finestra che si apre.

Skype

A questo punto, dovresti essere riuscito ad azionare la tua webcam. In caso contrario, se non riesci a visualizzare la tua immagine nemmeno nei programmi predefiniti della webcam (es. Video Web Camera, AVCAM, ecc.) potrebbe esserci un problema di driver. Per risolverlo, prova a cercare su Goolge il modello esatto della tua webcam seguito dalla parola “driver”.

Se utilizzi un Mac il problema dei driver non si pone (tutto il software necessario al funzionamento dei componenti hardware è incluso “di serie” in OS X) ma possono verificarsi altri problemi che impediscono il corretto funzionamento della iSight o della fotocamera HD FaceTime inclusa nel computer.

Spesso i problemi software legati al funzionamento della webcam su Mac sono imputabili ad applicazioni di terze parti che installano driver video all’interno del sistema, fra queste ci sono i programmi per la gestione del sistema AirPlay o l’estensione della Scrivania (es. AirParrot). Se ne hai installata una di recente, prova a rimuoverla, riavvia il Mac e la webcam dovrebbe tornare a funzionare.

In alternativa puoi provare a fare un semplice riavvio di OS X oppure a terminare il processo che gestisce la cattura delle immagini nei sistemi di casa Apple: VDCAssistant. Per compiere quest’ultima operazione devi chiudere tutte le applicazioni in esecuzione, aprire il Terminale (che si trova nella cartella Altro del LaunchPad), dare il comando sudo killall VDCAssistant e digitare la password del tuo account utente su OS X.

Se nemmeno in questo modo riesci a risolvere e/o non si accende nemmeno la spia luminosa che dovrebbe indicare il corretto funzionamento del dispositivo, prendi in seria considerazione l’ipotesi di problemi hardware. E di fronte a una situazione del genere, purtroppo, l’unico intervento efficace che puoi compiere è chiamare il tecnico (oppure acquistare una nuova webcam).