Come clonare un hard disk

di

Hai bisogno di trasferire tutti i dati e i programmi presenti in un PC su un altro PC? Non perdere tempo con CD, DVD e chiavette USB. Clona il disco fisso del tuo PC e creane una copia esatta su un hard disk portatile, poi prendi l’hard disk clonato e riversalo nel computer su cui devi copiare i dati.

Troppo complicato? Evidentemente non hai mai sentito parlare di EASEUS Disk Copy, un programma gratuito che consente di clonare gli hard disk e trasferirne il contenuto da un computer all’altro in maniera sorprendentemente facile e veloce. Ecco come clonare un hard disk utilizzandolo.

Il primo passo che devi fare prima di scoprire come clonare un hard disk è assicurarti di avere un hard disk portatile abbastanza capiente per la mole di dati che devi trasferire. Recati quindi nelle Risorse del computer di Windows, fai click destro sull’icona del disco C: (o dell’unità che desideri clonare) e controlla a quanto ammonta la Capacità dell’unità.

Il tuo hard disk portatile, quello su cui verrà clonato l’hard disk del computer, dovrà essere grande almeno quanto il disco C: del tuo PC e dovrà essere vuoto, altrimenti perderai tutti i dati conservati in esso (in quanto sarà formattato).

Ora, collegati al sito Internet di EASEUS Disk Copy e clicca sulla voce Download from Download.com che si trova sotto la dicitura EASEUS Disk Copy. Nella pagina che si apre, clicca sulla voce Download Now per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (EASEUS_Disk_Copy.exe) e, nella finestra che si apre, imposta il programma in modo da creare un CD/DVD auto-avviante per clonare l’hard disk senza accedere a Windows (altrimenti alcuni file risulterebbero inaccessibili).

Assicurati quindi che ci sia il segno di spunta accanto alla voce Export ISO e clicca prima sul pulsante Browse per scegliere la cartella in cui salvare l’immagine del CD/DVD che dovrai poi andare a masterizzare e poi su Proceed per generare il file ISO. Ad operazione completata, apri il tuo programma di masterizzazione preferito (es. ImgBurn, Nero, ecc.) e masterizza il file immagine generato da EASEUS Disk Copy (Disk_Copy_Image.iso) su un CD/DVD vuoto.

A masterizzazione completata, reinserisci il CD/DVD di EASEUS Disk Copy nel PC e riavvia il sistema. Alla nuova accensione, il computer dovrebbe far partire la procedura guidata di clonazione dell’hard disk dal dischetto anziché Windows. Se così non fosse, accedi al BIOS del PC e imposta il drive CD/DVD come drive primario per il boot. Nella prima schermata che ti viene proposta, seleziona la voce Start Disk Copy 2.3 (devi premere il tasto Invio o attendere 7 secondi e la scelta sarà inviata in automatico) e attendi che venga caricata la procedura guidata di clonazione dell’hard disk.

Clicca quindi sul pulsante Next, metti il segno di spunta accanto alla voce Disk Copy (per clonare un intero hard disk) o alla voce Partition Copy (per clonare solo una partizione) e fai click nuovamente su Next. Adesso, seleziona il disco fisso da clonare dall’elenco che compare e fai click su Next. Seleziona il disco esterno su cui copiare il contenuto del disco e clicca prima su Next e poi su Proceed e Yes per avviare la procedura di clonazione dell’hard disk. Quando la procedura per clonare un hard disk è finita (la durata dipende dalla grandezza del disco), clicca prima sul pulsante Done e poi su Quit e Yes per riavviare il PC.

A questo punto, sei pronto per riversare il contenuto del tuo hard disk clonato nell’altro PC. Collega quindi l’hard disk portatile su cui hai copiato il contenuto del disco originale ad esso, fai partire il CD/DVD di EASEUS Disk Copy come fatto sull’altro PC e avvia la procedura guidata di clonazione dell’hard disk usando come disco di origine il disco portatile clonato e come destinazione il disco fisso del computer.

Al termine della procedura, avrai tutti i tuoi dati, il tuo sistema operativo e i tuoi programmi copiati e perfettamente funzionanti sul nuovo disco, il quale però avrà apparentemente le stesse dimensioni di quello di origine, anche se in realtà è più grande. Per recuperare lo spazio non più occupato dalla partizione di sistema, usa un programma per creare partizioni sull’hard disk e ripristina tutto lo spazio non allocato che c’è sul disco.