Come comprimere un video

a cura di

Vorresti riprodurre un video che hai scaricato da Internet sul tuo cellulare o sul tuo media player portatile ma non ci riesci perché il formato del file non è supportato? Hai bisogno di spedire un filmato via Internet ad un amico ma è troppo pesante e quindi avresti bisogno di rimpicciolirlo un po’? Dovresti valutare molto seriamente l’ipotesi di installare FreeMediaConverter.

FreeMediaConverter è un programma gratuito per Windows che permette di convertire video per tutti i principali smartphone e lettori multimediali portatili, consentendo inoltre di ridurre la risoluzione e il bitrate dei video più pesanti in modo da poterli caricare senza eccessiva fatica sul Web. È molto facile da usare e supporta tutti i principali formati di file multimediali. Ecco come comprimere un video utilizzandolo.

Se vuoi scoprire come comprimere un video, devi innanzitutto collegarti al sito Internet di FreeMediaConverter e cliccare sul pulsante Click here to download per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (free-media-converter.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e poi su Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, e clicca prima su Next per quattro volte consecutive e poi su Install, Rifiuta (per evitare l’installazione di software promozionali aggiuntivi) e Finish per completare il processo d’installazione ed avviare FreeMediaConverter.

Per comprimere un video con FreeMediaConverter, non devi far altro che cliccare sul pulsante Add Files (collocato in alto a sinistra) e selezionare il file (o i file) da comprimere. A questo punto, clicca sul menu a tendina Profile che si trova in basso al centro e seleziona il nome dello smartphone o del media player portatile per il quale vuoi ottimizzare il video (es. iPhone, iPod Nano, Creative Zen, ecc.), seleziona la cartella in cui salvare il filmato convertito cliccando sul pulsante […] collocato accanto alla voce Folder ed avvia la conversione del video cliccando sul pulsante Convert (collocato in alto a destra).

La durata del processo di salvataggio dipende dalla durata del video originale e dalla potenza del PC. Se non desideri ottimizzare il tuo filmato per un dispositivo specifico ma vuoi semplicemente ridurne la risoluzione, non devi far altro che selezionare uno dei formati disponibili nel menu a tendina Profile > General Video (es. AVI, MP4, ecc.) ed impostare i valori che preferisci nella barra laterale di destra del programma.

Puoi specificare la risoluzione del video attraverso il campo Video Resolution, valori come bitrate e frame rate negli appositi campi e lo stesso discorso vale anche per l’audio. Trovi tutto nella barra laterale di FreeMediaConverter. Una volta impostati i valori che preferisci, clicca sul pulsante Convert e il gioco è fatto.