Come convertire file FLAC in MP3

di

Hai appena terminato il download di un album musicale e ti sei accorto che quelli scaricati non sono brani MP3 standard, bensì dei file un po’ “strani” con estensione FLAC? Non c’è nulla di cui tu debba preoccuparti, credimi.

I file in formato FLAC sono brani e suoni codificati attraverso un codec audio libero di tipo lossless: il Free Lossless Audio Codec che, a parità di dimensioni, assicura una qualità maggiore rispetto a quello usato per gli MP3. L’unico suo difetto – se così vogliamo chiamarlo – è che non è supportato adeguatamente da tutti i player in commercio.

Alla luce di quanto appena detto, ho pensato di proporti la guida di oggi, in cui vedremo insieme come convertire FLAC in MP3 utilizzando alcuni software gratuiti per Windows e Mac OS X che si possono reperire facilmente su Internet.

Fre:ac

Freac

Il primo software che ti consiglio di provare è Fre:ac, un convertitore audio gratuito ed open source compatibile con Windows, Mac OS X e Linux.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Web e clicca prima sulla voce Downloads collocata nella barra laterale di sinistra e poi sul collegamento freac-x.x.exe situato accanto alla dicitura Self extracting installer (nella pagina che si apre). Successivamente, apri il pacchetto d’installazione del programma (es. freac–1.0.23.exe) e clicca in sequenza sui pulsanti , Avanti, ancora Avanti e Fine per concludere il setup.

A procedura ultimata, avvia Fre:ac e trascina i file FLAC da trasformare in MP3 nella finestra dell’applicazione. Dopodiché fai click sulla freccia collocata accanto all’icona verde con il simbolo play (in alto) e seleziona la voce LAME MP3 encoder dal menu che si apre.

Se vuoi, puoi anche cambiare la cartella di destinazione dei file convertiti (cliccando sul pulsante Sfoglia collocato in basso a destra) e regolare le impostazioni del codec audio da utilizzare per la trasformazione dei brani (facendo click sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto).

Se utilizzi un Mac, puoi scaricare Fre:ac collegandoti al sito Web dell’applicazione e cliccando prima sulla voce Downloads che si trova nella barra laterale di sinistra e poi sul collegamento freac-xx-macosx.dmg. Per installarlo, invece, basta aprire il pacchetto dmg che contiene il software e copiare l’icona Freac nella cartella Applicazioni di OS X. Per il resto, il funzionamento del programma è identico a quanto appena visto per i sistemi Windows.

MediaHuman Audio Converter

MediaHuman Audio Converter

MediaHuman Audio Converter è un altro software gratuito compatibile con Windows e Mac OS X che permette di convertire file FLAC in MP3 in pochissimi click preservando la qualità dei file originali (entro i limiti del possibile).

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Web e clicca sul pulsante Download collocato in basso a sinistra. Apri quindi il pacchetto d’installazione denominato MHAudioConverter.exe e fai click prima su  e poi su Avanti.

Successivamente, accetta condizioni di utilizzo del programma mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca in sequenza su Avanti per quattro volte consecutive e poi su Installa e Fine per concludere il setup.

Ad operazione completata, non ti resta che avviare MediaHuman Audio Converter e trascinare i file FLAC da trasformare in MP3 nella finestra del software. Dopodiché espandi il menu a tendina collocato in alto, seleziona le voci MP3 e stereo, 44100Hz, 192kbps (o una qualità superiore) dai menu presenti nel riquadro che si apre e pigia prima su Close e poi sul pulsante con le due frecce collocato in alto a destra per avviare la conversione.

Se vuoi, puoi anche cambiare la cartella in cui esportare i brani convertiti cliccando prima sull’icona della chiave inglese (in alto a destra) e poi sul pulsante […].

Se utilizzi un Mac, puoi scaricare MediaHuman Audio Converter cliccando sul pulsante Download presente sul sito del programma, mentre per installare il software non devi far altro che aprire il pacchetto dmg che lo contiene e trascinare la sua icona nella cartella Applicazioni di OS X. Il resto è uguale a quanto appena visto su Windows.

Media.io

Media.io

Devi convertire solo pochi brani e, per farlo, non ti va di installare altre applicazioni sul tuo computer? Allora credo che la soluzione più adatta a te sia Media io, un servizio online che permette di convertire tra loro tutti i principali formati di file audio direttamente dal browser (senza richiedere plugin particolari). Inoltre non richiede alcuna registrazione.

Il suo funzionamento è davvero semplicissimo. Dopo esserti connesso alla sua pagina principale, fai click sulla voce SELECT FILES TO UPLOAD e seleziona i file FLAC che desideri trasformare in MP3. Clicca quindi sul pulsante MP3 (.mp3 files) e seleziona la qualità di output desiderata fra quelle disponibili: 96128192 o 320 kbps.

Pigia infine sul bottone Convert e attendi che i tuoi brani vengano caricati e convertiti: non dovrebbe volerci molto. A procedura completata, clicca sulla voce Download e gli MP3 generati da Media.io verranno scaricati automaticamente sul tuo computer.