Come deframmentare il disco rigido del PC

a cura di

La deframmentazione del disco rigido del PC è un’operazione di manutenzione ordinaria dei PC Windows che serve a “ricompattare” e riordinare i file presenti sull’hard disk del PC. È necessaria, in quanto consente di ottimizzare i tempi con i quali vengono aperti file e programmi, ma non tutti provvedono a farla perché non ne conoscono il funzionamento.

Se anche tu sei fra questi, sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Sto infatti per illustrarti come deframmentare il disco rigido del PC su tutte le principali versioni di Windows usando sia gli strumenti inclusi nel sistema sia delle soluzioni alternative che in alcune circostanze si rivelano la scelta migliore per ottimizzare e velocizzare il PC. Cominciamo subito!

Se vuoi imparare come deframmentare il disco rigido del PC ed utilizzi come sistema operativo Windows 7 o Vista, sappi che non devi fare molto. Anzi, non devi fare nulla. Le versioni più recenti di Windows, infatti, includono una versione automatizzata dell’utility per la deframmentazione del disco fisso che provvede a deframmentare l’hard disk del computer in maniera del tutto automatica e silenziosa una volta a settimana senza che l’utente debba muovere un dito.

Per saperne di più, clicca sul pulsante Start di Windows, digita il termine deframmentazione nella barra di ricerca rapida ed avvia Utilità di deframmentazione dischi. Nella finestra che si apre, troverai l’elenco di tutti i dischi fissi (e/o le partizioni) presenti nel PC e il riepilogo dei giorni e gli orari in cui viene eseguita la deframmentazione automatica.

Se vuoi cambiare il giorno o l’ora in cui viene eseguita la deframmentazione dei drive, clicca sul pulsante Configura pianificazione e, nella finestra che si apre, seleziona dagli appositi menu a tendina frequenza, giorno, ora e dischi da deframmentare. Nel caso in cui volessi eseguire una deframmentazione istantanea senza aspettare l’esecuzione automatica dell’utility, invece, ti basterà selezionare il disco o la partizione da deframmentare e cliccare sul pulsante Deframmenta disco (collocato in basso a destra).

Se utilizzi ancora Windows XP, il tuo sistema include comunque un’utility per la deframmentazione del disco ma quest’ultima non funziona in maniera automatica ed è generalmente meno efficace di quella di Windows 7/Vista. Ti consiglio quindi di rivolgerti a delle soluzioni di terze parti e di installare Auslogics Disk Defrag, un programma gratuito che permette di deframmentare il disco rigido del PC in maniera molto più efficace dell’utility integrata in Windows XP e che può essere impostata per l’esecuzione automatica in base a una programmazione settimanale.

Se vuoi provarlo, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di Auslogics Disk Defrag e cliccare prima sul pulsante grigio Download Now e poi su Scarica subito per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (disk-defrag-setup.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e poi su Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, e clicca prima su Next per cinque volte consecutive e poi su Finish per completare il processo d’installazione ed avviare Auslogics Disk Defrag. Durante l’installazione, fai attenzione a togliere i segni di spunta dalle voci relative all’installazione di software promozionali aggiuntivi.

Nella finestra che si apre, puoi avviare la deframmentazione diretta del disco fisso del tuo PC mettendo il segno di spunta accanto alla voce che lo riguarda e cliccando sul pulsante Deframmenta oppure puoi programmare la deframmentazione automatica del disco cliccando sull’icona dell’orologio collocata nella barra blu in basso a sinistra. Da segnalare c’è anche l’opzione Deframmenta e ottimizza che, seppur molto lenta, permette di velocizzare nettamente le prestazioni del sistema riordinando la posizione dei file sul disco dopo aver eseguito la deframmentazione.