Come editare un video

di

Quando non si ha molta dimestichezza con il mondo del PC, si va in panico al solo sentire certi termini. Ad esempio, se io ti domandassi di editare un video, tu cosa mi risponderesti? Che è troppo difficile? Che è un lavoro solo per professionisti ed esperti? Ecco, vedi. Proprio quello che stavo tentare di dirti. In realtà, “editare” un video significa modificare un video e compiere un’operazione del genere ormai è alla portata di tutti.

Il merito va a programmi come Avidemux che, pur essendo completamente gratuiti e molto semplici da utilizzare, permettono di manipolare qualsiasi tipo di video (gli avi che scarichi da Internet, i video delle videocamere, gli MPEG, i WMV, ecc.) tagliando scene, aggiungendo effetti speciali e molto altro ancora. Scommetto che non sei ancora convinto. E allora segui la guida su come editare un video con Avidemux che sto per proporti e poi mi fai sapere.

Se vuoi imparare come editare un video, devi innanzitutto collegarti al sito Internet di Avidemux e cliccare sulla prima voce Sourceforge che si trova sotto alla bandierina di Windows per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (avidemux_2.5_r7200_win32.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su  (per autorizzare l’installazione su Windows 7 e Vista) e poi su Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, cliccando sul pulsante I Agree, e fai click prima su Next per tre volte consecutive e poi su Install e Finish per terminare il processo d’installazione ed avviare Avidemux.

Adesso dovresti essere al cospetto della finestra principale di Avidemux, analizziamola un attimo insieme. In alto ci sono i pulsanti di comando per i file, ossia quelli attraverso i quali puoi aprire i video, salvare i file, ottenere informazioni tecniche sui video aperti, ecc.; al centro, collocati sulla sinistra, ci sono i menu a tendina attraverso i quali impostare il metodo con cui si intende lavorare sui video e sull’audio (l’opzione Copy non ricodifica i file), scegliere i codec da utilizzare per codificare i video ed accedere alla schermata con i filtri da applicare ai video; al centro, ma sulla destra, c’è l’anteprima del video aperto in Avidemux, mentre in basso ci sono la barra temporale e gli strumenti per navigare nelle scene del video, selezionarne dei segmenti, tagliarlo, ecc..

Ora che ti sei ambientato nell’interfaccia del programma, apri il video che vuoi editare cliccando sull’icona a forma di cartella blu collocata in alto e imposta come metodo di lavoro il codec MPEG-4 ASP (Xvid) per il Video (dal menu a tendina a sinistra) e il formato MP3 (lame) per l’Audio. In questo modo, otterrai come risultato finale un video AVI/XviD con audio MP3 standard al quale potrai applicare tutti i filtri e gli effetti che vuoi. Se l’anteprima del video dovesse risultare troppo grande rispetto alla finestra del programma, seleziona Zoom 1:2 o Zoom 1:4 dal menu View di Avidemux.

Adesso possiamo entrare nel vivo e vedere come editare un video applicando ad esso dei filtri. Per accedere alla lista dei filtri disponibili in Avidemux, non devi far altro che cliccare sul pulsante Filters collocato sotto il menu a tendina in cui hai impostato il codec video e scegliere il filtro che vuoi applicare al tuo filmato navigando fra le varie categorie di effetti disponibili (Transform per alterare l’aspetto del video, Colors per regolarne i colori, ecc.).

Una volta scelto il filtro da applicare (es. Crop per tagliare parte del video oppure Contast per cambiare luminosità/contrasto del video), fai doppio click sul suo nome e si aprirà un pannello di controllo con i comandi per regolare le proprietà del filtro e un’anteprima del video per vedere gli effetti del filtro in tempo reale. Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sul pulsante OK e il tuo filtro sarà applicato al filmato.

Vuoi editare un video eliminando da quest’ultimo le “scene morte”? Nulla di più semplice. Utilizza l’indicatore della barra temporale di Avidemux per portarti sull’inizio della scena da tagliare e clicca sul pulsante rosso con la A (in basso). Adesso porta l’indicatore alla fine della scena da tagliare, clicca sul pulsante rosso con la B, premi il tasto Canc della tastiera del tuo computer e la tua scena sarà tagliata.

Quando avrai applicato tutti gli effetti che desideri e avrai tagliato tutte le scene morte dal tuo video, potrai salvare il risultato finale cliccando sull’icona a forma di floppy disk collocata in alto. Visto che poi non era così difficile?