Come cancellare estensioni Chrome

di

Come ormai ben saprai, le estensioni sono uno dei metodi più interessanti ed efficaci per personalizzare Google Chrome. Grazie ad esse, si possono espandere le funzioni del browser praticamente all’infinito e velocizzare un mucchio di operazioni che normalmente richiederebbero l’esecuzione di diversi noiosi passaggi. Installarle è semplice, lo hai visto, ma rimuoverle?

Se non sai come eliminare estensioni da Google Chrome, non preoccuparti. Proprio come quella relativa alla loro installazione, la procedura per rimuovere le estensioni dal browser di Google è un gioco da ragazzi. Basta recarsi nelle opzioni del programma e cliccare su un paio di voci. Ecco tutto in dettaglio.

Per imparare come eliminare estensioni da Google Chrome, non devi far altro che avviare il browser tramite il suo collegamento presente sul desktop o nel menu Start di Windows. Nella finestra che si apre, clicca quindi sull’icona della chiave inglese che si trova in alto a destra e seleziona la voce Strumenti > Estensioni dal menu che compare.

A questo punto, ti troverai di fronte alla lista di tutte le estensioni installate in Chrome. Per rimuoverne una, clicca sulla voce Disinstalla collocata sotto al suo nome e conferma la tua scelta facendo click sul pulsante Disinstalla presente nell’avviso che compare.

Puoi anche disabilitare le estensioni di Chrome, anziché eliminarle del tutto, cliccando sulla voce Disabilita. In questo modo, gli add-on selezionati smetteranno di funzionare, non occuperanno più memoria ma non saranno rimossi completamente dal browser. Per ripristinarli, infatti, basterà tornare in Strumenti > Estensioni e cliccare sulla voce Abilita collocata sotto al loro nome.

Per eliminare estensioni da Google Chrome che aggiungono un pulsante nella barra degli strumenti o nella barra degli indirizzi del programma, c’è una piccola scorciatoia. Puoi liberartene semplicemente facendo click destro sui loro pulsanti e selezionando la voce Disinstalla dal menu che compare. Facile, no?