Come fare il diario su Facebook

a cura di

Sono diverse settimane che senti parlare insistentemente del diario di Facebook (detto anche Timeline) ma non hai ancora capito bene di cosa si tratta e come attivarlo? Nessun problema, cercherò di chiarirti io le idee in quattro e quattr’otto.

Il diario di Facebook è un nuovo formato per i profili personali e le pagine del social network fondato da Mark Zuckerberg che suddivide in due colonne i post, permettendo di inserire messaggi, foto e video in qualsiasi data. Include una nuova immagine grande detta copertina e delle funzioni speciali per segnalare gli avvenimenti importanti sul proprio profilo. Interessante, vero? Allora scopri subito come fare il diario su Facebook e come sfruttarlo al meglio grazie alle dritte che sto per darti.

Se vuoi imparare come fare il diario su Facebook perché sei rimasto ancora con la vecchia bacheca, devi attivare il nuovo stile dei profili collegandoti a questa pagina del social network e cliccando prima sul pulsante verde Ottieni il diario (collocato in basso a destra) e poi su Pubblica ora.

In caso di problemi, puoi avere maggiori dettagli su questa procedura e scoprire delle possibili soluzioni alla mancata attivazione del diario su Facebook leggendo la mia guida su come mettere il diario su Facebook.

Una volta attivata la timeline, devi cominciare a personalizzare il tuo nuovo profilo. Come ormai ben saprai, il diario di Facebook si caratterizza per la presenza di un’immagine molto grande che fa da copertina alla pagina e quindi direi di cominciare a fare il diario su Facebook più bello proprio scegliendo una foto di copertina in grado di stupire e conquistare i tuoi amici.

Puoi usare qualsiasi immagine come copertina del tuo profilo Facebook, ma adattare le proprie foto a questo formato così particolare non è sempre facile. Allora ti consiglio di rivolgerti ad una app gratuita come Timeline Covers che offre delle immagini di copertina pronte all’uso. Ce ne sono di tutti i generi: paesaggi, illustrazioni astratte, personaggi famosi, videogame, marchi di squadre calcistiche e molto altro ancora.

Per usare Timeline Covers, non devi far altro che sfogliare le copertine disponibili in base a popolarità o genere di appartenenza, passare con il puntatore del mouse sull’anteprima di quella che vuoi usare nel tuo profilo e cliccare sul pulsante Scegli. Per completare l’operazione, devi autorizzare l’applicazione ad accedere al tuo profilo. Trovi tutte le informazioni necessarie su come riuscirci nella mia guida dedicata a come personalizzare la pagina di Facebook.

Una volta attivato il diario e abbellito il tuo profilo con una copertina personalizzata, non ti rimane che rendere più leggibile e scorrevole la tua timeline sfruttando tutte le nuove funzioni di questo tipo di pagina personale.

Innanzitutto, con il diario puoi inserire nuovi messaggi, foto e video in date precedenti a quella attuale. Basta posizionare il puntatore del mouse nella barra blu verticale che separa le due colonne della pagina e cliccare nel punto della linea temporale in cui desideri aggiungere il nuovo post (in questo caso, il cursore del mouse diventa un simbolo +).

Un’altra delle più importanti novità apportate dal diario di Facebook è quella che permette di creare dei post speciali per eventi importanti, come lauree, matrimoni, cambiamenti lavorativi, traslochi, ecc.. Per aggiungere un evento importante alla tua timeline, non devi far altro che avviare normalmente la creazione di un nuovo messaggio e cliccare sul pulsante Avvenimento importante.

Si aprirà un menu dal quale potrai scegliere la categoria dell’evento speciale da segnalare sul tuo profilo (Lavoro e istruzione, Famiglia e relazioni, ecc.) e l’evento specifico da pubblicare sulla pagina (Studio all’estero, Trasloco, Matrimonio, ecc.). Puoi inoltre mettere in evidenza dei post normali, allargandoli in modo da occupare entrambe le colonne della timeline, cliccando sul pulsante con la stella collocato in alto a destra.

Come vedi, nulla di particolarmente complicato. Fare il diario su Facebook e gestirlo sono delle operazioni semplicissime, basta solo capirne i concetti base e fare un po’ di pratica. Buon divertimento!