Come formattare Windows 7 senza CD

di

Hai bisogno di formattare il tuo netbook con Windows 7 Starter ma non sai come si fa perché il computer non dispone di un lettore DVD in cui inserire il disco d’installazione del sistema operativo? Vuoi ripristinare Windows su un vecchio PC che ha il lettore DVD rotto? Sembra una missione impossibile ma ti assicuro che non è così.

Se mi dai cinque minuto del tuo tempo, posso spiegarti velocemente come formattare Windows 7 senza CD senza spendere un soldo o ricorrere a lettori DVD esterni, di quelli che si collegano al computer tramite cavo USB.

Tutto quello che devi fare è sfruttare la partizione di ripristino nascosta inclusa nel tuo netbook o, in mancanza di quest’ultima, creare in maniera “artigianale” una penna USB d’installazione di Windows. Per maggiori dettagli, continua a leggere.

Se vuoi scoprire come formattare Windows 7 senza CD perché usi un netbook, è probabile che tutto l’occorrente per ripristinare il computer allo stato di fabbrica sia già incluso nell’hard disk. In mancanza dell’unità ottica (e di conseguenza di dischi di ripristino), i produttori di netbook provvedono infatti ad inserire una partizione di ripristino nascosta all’interno dell’hard disk del computer attraverso la quale è possibile formattare Windows come se si stesse usando il DVD del sistema operativo.

Per accedere alla partizione di ripristino del tuo netbook, devi riavviare il computer e premere la combinazione di tasti indicata per l’operazione non appena compare la prima schermata di accensione (quella con il logo del produttore). La combinazione di tasti da usare varia da netbook a netbook, in ogni caso di solito è Alt+F10 oppure F9. Se non riesci ad accedere alla partizione di ripristino del computer, prova a cercare la combinazione di tasti giusta digitando su Google partizione ripristino [modello del tuo netbook].

A questo punto, dovrebbe partire normalmente il processo di installazione di Windows. È abbastanza semplice da affrontare, comunque se vuoi qualche indicazione più precisa puoi seguire la mia guida su come formattare Windows 7.

Se invece hai bisogno di formattare Windows 7 senza CD su un PC con il lettore DVD rotto o un netbook privo, per qualsiasi motivo, di una partizione di ripristino, puoi ricorrere alla creazione di una penna USB d’installazione di Windows 7 sulla quale copiare tutti i file necessari al ripristino del sistema operativo.

Sembra una cosa complicata, ma in realtà non devi far altro che procurarti una penna USB  da almeno 4GB, un’immagine ISO del DVD d’installazione di Windows 7 ed il programmino gratuito Windows 7 USB/DVD Download Tool che puoi scaricare da qui cliccando sul pulsante download.

A scaricamento completato apri il pacchetto d’installazione Windows7-USB-DVD-Download-Tool-Installer-en-US.exe e clicca in sequenza su Esegui, NextInstall e Finish per terminare il setup.

Se non sai dove procurarti l’immagine ISO di Windows 7 cercala sui siti che ne consentono il download legale (dovrai poi installarla utilizzando il tuo codice di licenza) oppure creala tu partendo da un computer equipaggiato con un lettore DVD. Puoi saperne di più leggendo la mia guida su come estrarre file ISO da DVD e CD.

Adesso, avvia Windows 7 USB/DVD Download tool e fai click sul pulsante Browse che si trova nella sua schermata principale per selezionare l’immagine ISO di Windows 7 da usare per creare la tua penna USB d’installazione. Dopodiché, clicca su Next, USB Device e Begin Copying per avviare la copia dei file dall’immagine ISO alla pen drive.

A questo punto, puoi formattare normalmente il computer eseguendo il boot dalla penna USB, ma per far ciò c’è bisogno che nel BIOS sia impostata la porta USB come dispositivo di boot primario al posto dell’hard disk del computer o dell’unità DVD.

Se non sai come si fa puoi leggere la mia guida su come entrare nel BIOS e modificare l’ordine di avvio del computer. Ti assicuro che è un’operazione molto più semplice di quello che immagini.