Come georeferenziare una mappa

di

Hai scansionato il disegno di una mappa trovato su un giornale ed ora vorresti georeferenziarlo? Hai scaricato l’immagine di una mappa da Internet e vorresti convertirlo in una mappa per il tuo navigatore satellitare? Forse ho la soluzione che fa per te.

Mi riferisco ad OkMap, un programma gratuito per Windows che permette di georeferenziare le mappe e, all’occorrenza, di trasformarle in file per i navigatori satellitari. Non è propriamente alla portata di tutti (almeno a primo acchito) ma se sei ferrato sull’argomento, troverai sicuramente tutto quello di cui hai bisogno. Allora, se vuoi sapere come georeferenziare una mappa utilizzandolo, non devi far altro che continuare a leggere.

Se vuoi scoprire come georeferenziare una mappa, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di OkMap e cliccare sulla voce OkMap – GPS Mapping software per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (okmap_10_7_2.zip) ed avvia il programma okmap_10_7_2.exe per far partire il processo d’installazione di OkMap.

Nella finestra che si apre, clicca prima su e poi su OK e Avanti. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e fai click prima su Avanti per quattro volte consecutive e poi su Installa e Fine per completare il processo d’installazione ed avviare OkMap.

Al suo primo avvio, OkMap sarà in lingua inglese. Per tradurre l’interfaccia del programma in italiano, devi cliccare su Close, recarti nel menu Utility > Preferences, selezionare la voce Italian dal menu a tendina Language e cliccare sul pulsante OK per riavviare il software nella sua versione italiana.

Adesso puoi cominciare a georeferenziare una mappa selezionandola attraverso il menu File > Nuovo > Mappa raster. Ad immagine caricata, clicca sul pulsante Configura mappa e segui la procedura guidata che ti viene proposta per indicare prima un nome e una descrizione per la mappa (opzionali) e poi le sue caratteristiche tecniche (cliccando su Success.).

Nella schermata Scelta proiezioni e datum predefiniti, devi impostare il filtro Nazione, digitare il nome del Paese a cui fa riferimento la mappa nel campo di testo adiacente (in lingua inglese) e selezionare Proiezione/datum della mappa dall’apposito menu a tendina. Ad operazione completata, clicca su OK per completare la procedura guidata.

A questo punto, devi calibrare la mappa inserendo in essa almeno tre punti di georeferenziazione. Seleziona dunque la voce UTM dal riquadro in basso a destra, clicca sull’icona della matita che si trova nella barra degli strumenti di OkMap (Nuovo punto di georeferenziazione) e clicca nella posizione della mappa in cui vuoi inserire il primo indicatore.

Dopo aver fatto ciò, inserisci i valori relativi al punto che hai segnato nei campi del riquadro UTM e clicca sul pulsante Aggiungi per aggiungere un nuovo punto di georeferenziazione alla mappa. Ripeti l’operazione per tutti gli indicatori da inserire e clicca sul pulsante Conferma per completare la procedura di georeferenziazione della mappa.

Purtroppo l’operazione non è molto immediata e chi non è molto pratico di mappe può incontrare qualche difficoltà nell’usare un programma complesso come OkMap, per fortuna però esiste un manuale utente in italiano molto chiaro e ricco di immagini che puoi consultare per sciogliere tutti i tuoi dubbi circa le funzioni e le modalità di utilizzo del software.