Come aprire le porte di eMule

di

Non riesci a scaricare con eMule? Quando tenti di connetterti ai server e alla rete KAD ti viene detto che hai un ID basso e le icone in basso non diventano mai verdi? Se hai già provveduto a cambiare i server del tuo eMule sostituendoli con i server eMule aggiornati, sicuri e funzionanti che ti ho consigliato l’altra volta, probabilmente c’è qualcosa che non va nella configurazione del tuo router.

Devi assolutamente entrare nel pannello di configurazione del router che usi per collegarti ad Internet e controllare che le porte del firewall siano impostate in modo corretto, consentendo ad eMule di svolgere il suo lavoro. Come? Che domande…prenditi cinque minuti di tempo libero e segui le indicazioni che sto per darti in merito per scoprire come impostare il router per eMule facilmente.

Se vuoi scoprire come impostare il router per eMule, il primo passo che devi compiere è avviare eMule tramite la sua icona presente nel menu Start o sul desktop di Windows e cliccare sul pulsante Opzioni (in alto a destra) per accedere alle impostazioni del programma.

A questo punto, devi recarti nella configurazione della rete di eMule e appuntare le porte su cui opera il programma. Per farlo, clicca sulla voce Connessione nella barra laterale di sinistra e appuntati i valori scritti nei campi TCP e UDP. Per impostazione predefinita, sono 4662 e 4672 ma puoi anche cambiarli a scelta se sai di avere particolari problemi con quelle porte.

Adesso, devi entrare nel pannello di configurazione del router. Per farlo, apri un qualsiasi browser, collegati all’indirizzo 192.168.1.1 e digita il nome utente e la password necessari ad accedere alle impostazioni del dispositivo (se sei stato così sbadato da non mettere una password più sicura, la combinazione predefinita dovrebbe essere admin admin). Qualora l’indirizzo 192.168.1.1 non dovesse rivelarsi corretto, puoi scoprire l’indirizzo del tuo router tramite il prompt dei comandi.

Per scoprire l’indirizzo del router tramite il prompt dei comandi, devi avviare quest’ultimo dal menu Start > Tutti i programmi > Accessori di Windows digitare il comando ipconfig /all. Ti comparirà una lista di elementi e valori riguardanti la configurazione di rete del PC ma l’unico valore che interessa a te è quello del Gateway predefinito, ossia l’indirizzo che dovrai digitare nel browser per entrare nel router.

Una volta che sei riuscito ad entrare nel router, devi cercare la sezione del pannello di controllo di quest’ultimo dedicata al firewall. Poiché ogni router ha un pannello e delle diciture diverse, ti faccio qualche esempio.

Se utilizzi il router Alice Gate 2 plus Wi-Fi fornito da Telecom Italia, devi cliccare prima sul pulsante Configura collocato sotto la dicitura Collegamento LAN e poi su Aggiungi (in basso a destra). Nella pagina che si apre, devi creare un virtual server per una delle due porte usate da eMule specificando nel campo Indirizzo IP Locale l’indirizzo IP del tuo PC (dovrebbe comparire in automatico nel menu a tendina) e nei campi Porta pubblica e Porta locale il numero della porta di eMule da aprire (es. 4662). Ad operazione completata, clicca su Conferma e ripeti l’operazione per l’altra porta (es. 4672) per poi salvare le impostazioni e applicare le modifiche al router cliccando sull’apposito pulsante del pannello di Alice Gate 2 plus Wi-Fi.

Indicazioni generiche per altri modelli di router, prevedano che tu vada nella sezione dedicata al Firewall e crei una regola per aprire le porte TCP e UDP precedentemente appuntate dalle opzioni di eMule impostando il tutto come visto nel router di Alice, ossia mettendo lo stesso numero di porta come porta locale e pubblica e specificando, se necessario, l’indirizzo IP del proprio computer.

In altri casi, come ad esempio con alcuni vecchi modelli di router D-LINK, per impostare il router per eMule occorre abilitare l’UPnP sia in eMule (recandosi sempre in Opzioni > Connessione) che nel pannello interno del router. In ogni caso, per le situazioni più ostiche la soluzione migliore è sempre domandare a qualcuno di più esperto o cercare manuali dedicati su Internet, spesso si trovano soluzioni anche per router apparentemente senza speranza con eMule.