Come installare Cydia

di

Effettuando il jailbreak, è possibile modificare il sistema operativo di iPhone in modo che vengano supportate non più solo le app scaricate da App Store ma anche le applicazioni non ufficiali rilasciate su altri canali. Il principale store alternativo a quello di Apple attraverso il quale gli utenti di iPhone sbloccati possono scaricare applicazioni non ufficiali è Cydia.

Con la guida di oggi ti illustrerò dunque come installare Cydia su dispositivi jailbreakkati e non. Inoltre, vedremo insieme come ripristinare Cydia quando smette di funzionare o dà problemi che si possono risolvere solo con una bella reinstallazione. Allora, sei pronto a cominciare?

Se vuoi sapere come installare Cydia ed hai già effettuato il jailbreak sul tuo iPhone, c’è qualcosa che non va. Difatti, Cydia viene installato automaticamente quando si sblocca l’iPhone e la sua icona compare nell’ultima pagina della home screen permettendo agli utenti di scaricare software non ufficiali.

Se l’icona di Cydia non è presente sul tuo iPhone oppure non riesci ad accedere alla app pigiando sulla sua icona (il pulsante marrone con la scatola all’interno), ci sono alte probabilità che il jailbreak non sia andato a buon fine e quindi devi provvedere a rifarlo.

Prova a seguire la mia guida su come sbloccare iPhone attentamente, passo dopo passo, e vedi se riesci ad attivare Cydia in questo modo. Fai però attenzione alla versione di iOS che iTunes scarica per effettuare il ripristino del dispositivo, deve essere la 5.1.1 oppure non riuscirai più a fare il jailbreak.

Se vuoi evitare di installare Cydia rifacendo tutta la procedura per il jailbreak di iPhone, puoi provare a reinstallare la app manualmente. Per compiere quest’operazione, però, è necessario che Cydia abbia funzionato per un po‘ e che tu sia riuscito ad installare le applicazioni MobileTerminal ed OpenSSH tramite quest’ultimo. La prima è un terminale per iPhone, mentre il secondo permette di accedere al “melafonino” dal computer tramite SSH.

Se sei così fortunato a rispettare tutti i requisiti, comincia a disinstallare il Cydia non funzionante da iPhone avviando il Terminale e lanciando in sequenza i comandi login root, alpine (password dell’account root) ed apt-get remove cydia. Dopodiché, riavvia il telefono.

Adesso, installa sul tuo computer (PC o Mac) il programma gratuito CyberDuck ed avvialo dopo aver collegato l’iPhone al computer. Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Nuova connessione ed imposta una nuova connessione di tipo SFTP avente come Server l’indirizzo IP dell’iPhone (lo puoi trovare andando in Impostazioni > Generali > Rete > Wi-Fi  e cliccando sulla freccia blu collocata accanto al nome della connessione in uso) e come Nome utente e Password root ed alpine.

Una volta stabilita la connessione, clicca sul pulsante Permetti e copia il file cydia_1.0.3366-1_iphoneos-arm.deb (scaricalo da qui) nella cartella /var/mobile di iPhone. A questo punto, riapri il Terminale sul telefono e lancia i comandi login root, alpine (password dell’account root) ed dpkg -i cydia.deb. Dopodiché, riavvia il telefono e dovresti ritrovare Cydia al suo posto