Come installare Siri su iPhone

a cura di

Hai mai sentito parlare di Siri? Si tratta di un assistente vocale molto avanzato introdotto da Apple in iPhone 4S e presente anche su iPhone 5 e Nuovo iPad. Grazie ad esso, è possibile “parlare” con il proprio “melafonino” chiedendogli tantissime cose: le previsioni del tempo, l’andamento della borsa, l’elenco di negozi e ristoranti nelle vicinanze, indicazioni stradali, l’avvio di applicazioni, la riproduzione di musica e molto altro ancora.

Fino a qualche tempo fa, il servizio era riservato solo agli utenti di lingua inglese, francese, tedesco e giapponese. Ora invece, con il rilascio di iOS 6, Siri è disponibile anche in italiano e, credimi, è un vero spettacolo. Se non l’hai provato ancora, mettiti subito all’opera e scopri come installare Siri su iPhone. Ti divertirai un mondo!

Come già accennato, per installare Siri su iPhone e usufruire della versione italiana del servizio devi aggiornare il tuo iPhone ad iOS 6. Questa versione del sistema operativo Apple è compatibile con tutti gli iPhone dal modello 3GS al 5 (su iPhone 5 si trova preinstallato) ma Siri si può usare solo su 4S e superiori.

Hai due strade a disposizione per aggiornare il tuo iPhone ad iOS 6: collegare lo smartphone al computer ed eseguire l’installazione del sistema operativo tramite iTunes oppure sfruttare la funzione di aggiornamento over the air ed installare l’ultima versione di iOS direttamente di iPhone sfruttando qualsiasi connessione Wi-Fi (in questo caso, accertati che l’iPhone abbia almeno il 50% di batteria ancora a disposizione). In entrambi i casi, tutte le tue app, i tuoi dati e le tue impostazioni rimarranno intatti.

Per aggiornare iPhone usando iTunes, non devi far altro che collegare il telefono al computer, aspettare che compaia il messaggio relativo alla disponibilità di iOS 6 e cliccare prima su Scarica e aggiorna e poi su Successivo e Accetto per avviare il download e l’installazione dell’ultima versione di iOS. Considera che il download è di circa 912 MB, quindi potrebbe volerci un bel po’ prima di concludere il download, l’installazione del sistema operativo invece richiede solo pochi minuti.

Se invece preferisci aggiornare iPhone tramite OTA, non devi far altro che recarti nelle Impostazioni di iOS, selezionare la voce Generali dal menu che si apre e pigiare sul pulsante Aggiorn. Software. Attendi quindi che compaia il messaggio relativo alla disponibilità di iOS 6 ed avvia il download e l’installazione del sistema operativo pigiando prima su Installa ora e poi su Accetto.

Una volta completato l’aggiornamento di iPhone, hai automaticamente completato anche il procedimento per installare Siri su iPhone. L’assistente vocale di Apple dovrebbe infatti già essere in funzione e capire perfettamente la lingua italiana.

Puoi testare subito la corretta configurazione del servizio tenendo premuto per qualche secondo il tasto Home del tuo “melafonino” (quello che si trova sotto il display). Non appena compare l’icona del microfono sullo schermo, fai una domanda qualsiasi a Siri (es. Oggi pioverà?) ed aspetta che il servizio ti restituisca una risposta. Per funzionare, Siri necessita di una connessione Internet attiva.

Nel caso in cui Siri non dovesse funzionare o dovesse essere impostato su una lingua diversa da quella italiana, vai nelle Impostazioni di iPhone e seleziona prima la voce Generali e poi Siri dal menu che si apre. Sposta dunque la levetta di Siri verso destra (deve diventare azzurra) per attivare il servizio ed imposta Italiano (Italia) nel campo Lingua.

Dopo aver applicato questi cambiamenti, prova di nuovo a richiamare Siri tenendo premuto per qualche secondo il tasto Home del telefono e tutto dovrebbe funzionare correttamente.