Come localizzare un IP

di

Gli indirizzi IP sono dei codici univoci che i nostri computer (ma anche i nostri smartphone e qualsiasi altro dispositivo connesso ad Internet) utilizzano per comunicare e per essere identificati in Rete. Questo significa che conoscendo un indirizzo IP è possibile anche risalire all’area geografica in cui si trova il dispositivo a cui appartiene. In che modo? Usando programmi come IP Locator.

IP Locator è un programma gratuito per Windows che permette di localizzare gli indirizzi IP su una mappa di Google Maps in maniera pratica e veloce. Come ti ho spiegato anche in passato, con questo tipo di soluzioni non è possibile ottenere un’indicazione precisa sull’abitazione della persona a cui appartiene l’IP (quello lo può sapere solo il provider) ma un’indicazione generale sull’area in cui quest’ultima è collocata sì. Quindi non perdiamo altro tempo e vediamo come localizzare un IP con questo programma.

Se vuoi scoprire come localizzare un IP, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di IP Locator e cliccare prima sul pulsante arancione Download e poi sulla voce Scarica subito per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (cnet2_setup_IPLocator_exe.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e (per autorizzare l’installazione su Windows 7 e Vista) e poi su Next Step per due volte consecutive ed Install now.

Clicca quindi sul pulsante OK e completa il processo d’installazione di IP Locator facendo click prima su Avanti per tre volte consecutive e poi su Installa e Fine. Al termine dell’installazione, prima di avviare il programma, devi scaricare questo archivio .gz ed estrarre il file GeoLiteCity.dat contenuto in esso nella cartella C:Program Files IP Locator del tuo PC.

Ora sei pronto a localizzare un IP con IP Locator! Avvia quindi il programma tramite la sua icona presente nel menu Start > Tutti i programmi di Windows e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Trace IP location (il primo pulsante in alto a sinistra). Digita quindi l’indirizzo IP che intendi localizzare nel campo IP Adress e clicca sul pulsante OK per visualizzare la sua posizione geografica su una mappa di Google Maps.

Il risultato della ricerca verrà visualizzato nel giro di qualche istante e tu potrai analizzarlo in dettaglio navigando nella mappa di Google Maps normalmente. Potrai quindi attivare la visione Satellite o Ibrida cliccando sugli appositi pulsanti in alto a destra, zoomare la mappa con la rotellina del mouse, ecc..

Con IP Locator è possibile anche avere informazioni dettagliate sugli intestatari degli indirizzi IP (quelli delle persone private risultano intestate ai provider di solito). Per ottenere questi dati, non devi far altro che localizzare un IP come visto prima e cliccare sul pulsante Whois IP (il secondo pulsante in alto a sinistra). Nel giro di qualche istante, nella parte bassa della finestra del programma, vedrai comparire tutte le informazioni disponibili attraverso il servizio Whois. Facile, no?