Come migliorare le prestazioni del PC

a cura di

Anche se non sei un esperto di informatica, ormai sai anche che con l’andar del tempo le prestazioni del PC finiscono col degradarsi. Il sistema diventa più lento a caricarsi, i programmi ci mettono di più ad aprirsi e cercare file diventa sempre più faticoso. Una grande seccatura, vero? Ti capisco, ma non preoccuparti.

Con qualche piccolo accorgimento e una semplice attività di manutenzione, è possibile migliorare le prestazioni del PC in maniera significativa senza essere maghi del computer. In che modo? Prova a seguire le indicazioni che sto per darti e lo scoprirai. Scommettiamo che il tuo PC andrà veloce come un tempo?

Se vuoi scoprire come migliorare le prestazioni del PC, la prima mossa che devi fare è disabilitare tutti quei programmi che si sono impostati per l’avvio automatico all’accensione del computer ma che in realtà non servono. In questo modo, renderai molto più rapido l’accesso a Windows e libererai un bel po’ di RAM occupata inutilmente da questi programmi.

Clicca quindi sul pulsante Start di Windows, se utilizzi XP clicca sulla voce Esegui… altrimenti recati nella barra di ricerca veloce, digita msconfig e premi il tasto Invio della tastiera del tuo PC per accedere all’utility di Configurazione di sistema. Nella finestra che si apre, fai click sulla scheda Avvio, togli il segno di spunta dal nome di tutti i programmi che non vuoi si avviino con Windows (lascia attivi solo l’antivirus e i programmi indispensabili) e clicca prima su Applica e poi su OK per salvare i cambiamenti.

Ora che hai disabilitato i programmi superflui impostati per l’avvio automatico con Windows, puoi migliorare le prestazioni del PC liberando un po’ di spazio sull’hard disk. Per farlo, ti consiglio di utilizzare CCleaner, uno dei migliori software gratuiti in grado di rimuovere dal computer tutti i file temporanei e superflui che occupano spazio sul disco. Collegati quindi al sito ufficiale di CCleaner per scaricare il programma sul tuo PC e, a download ultimato, installa quest’ultimo aprendo il file ccsetup308.exe e cliccando sempre su Avanti.

Adesso, avvia CCleaner tramite la sua icona presente sul desktop e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante Avvia pulizia (in basso a destra) e poi su OK per avviare la cancellazione dei file temporanei e/o inutili presenti sul disco fisso del computer. Fra questi ci sono le cartelle temporanee del browser, i dati temporanei dell’Esplora Risorse e molti altri elementi che puoi includere/escludere dalla “pulizia” tramite il menu collocato nella parte sinistra della finestra del programma.

Un altro passaggio che non può mancare in una guida su come migliorare le prestazioni del PC è quello relativo alla pulizia del registro di sistema. Forse non lo sai, ma molti dei programmi che disinstalli dal PC lasciano delle tracce e delle chiavi obsolete nel registro di Windows che, accumulandosi, possono influire negativamente sulle performance del sistema. Ecco quindi entrare in gioco Wise Registry Cleaner, uno dei migliori programmi gratuiti per eliminare le chiavi inutili dal registro di sistema.

Collegati quindi a questa pagina del sito Download.com e clicca sul pulsante Download Now per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato, avvia il file WRCFree.exe e completa l’installazione di Wise Registry Cleaner cliccando sempre su Next. Adesso, avvia il programma tramite la sua icona presente sul desktop e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Scan per avviare la scansione del registro di Windows. Clicca quindi sul pulsante Checks Safe per selezionare solo le chiavi che si possono cancellare in maniera sicura e fai click su Fix per completare l’operazione. Ecco fatto! Ora hai un PC “pulito” e molto più performante.