Come ripulire il computer

a cura di

Come ormai ben saprai, a lungo andare, Windows e tutti i programmi che hai installato sul PC generano una gran quantità di file temporanei inutili che finiscono col rallentare le prestazioni del computer. Per mantenere il PC sempre agile occorre quindi cancellare questi file e fare una costante attività di manutenzione del sistema.

Oggi voglio aiutarti in questo compito proponendoti qualche programma diverso dai “soliti noti” che ti aiuterà a recuperare spazio sul disco fisso e, soprattutto, aumentare le prestazioni di Windows cancellando tutti i file inutili presenti sull’hard disk. Se vuoi scoprire come pulire e velocizzare il PC, continua a leggere e mettiti subito all’opera!

Se hai già seguito i miei consigli in passato, sul tuo PC ci sarà sicuramente installato CCleaner, uno dei migliori programmi gratuiti per rimuovere i file inutili dall’hard disk e velocizzare il sistema. Voglio quindi iniziare questa mia guida su come pulire e velocizzare il PC presentandoti CCEnhancer, un programmino che permette di potenziare incredibilmente CCleaner e la sua capacità di “pulire” il sistema aggiungendo a quest’ultimo il supporto ad oltre 500 programmi extra.

Se vuoi provarlo, collegati subito al suo sito Internet e clicca prima sulla voce Download collocata nella barra laterale di sinistra e poi sull’omonimo pulsante blu presente al centro della pagina che si apre. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il programma CCEnhancer.exe e, nella finestra che si apre, clicca prima su e poi su Download Latest per avviare l’aggiornamento di CCleaner.

Ad operazione completata, potrai avviare e usare normalmente CCleaner avendo a disposizione opzioni per cancellare i file temporanei di molti più programmi rispetto a quelli previsti inizialmente nel software.

Un altro buon programma per pulire e velocizzare il PC è Wipe, che è stato realizzato con lo scopo principale di cancellare tutti quei dati temporanei che possono rappresentare un rischio per privacy degli utenti. È interessante perché sembra che riesca ad individuare e cancellare file che CCleaner non è in grado di cancellare (almeno nella sua configurazione standard).

Per provare Wipe, collegati al sito Internet del programma e clicca sulla voce Click here to download setup file per scaricarlo sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (setup_wipe.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su Esegui e (per autorizzare l’installazione su Windows 7 e Vista) e poi su I Agree per completare il processo d’installazione. Imposta dunque l’utilizzo della lingua italiana cliccando su OK e accedi alla schermata principale del programma facendo click prima su No grazie e poi su Salva e No (questo eviterà che il programma si avvii automaticamente su Windows).

Adesso, non ti rimane che avviare Wipe tramite la sua icona presente sul desktop di Windows e cliccare su OK per lasciare che il programma analizzi il sistema per rilevare i programmi installati. Ad operazione completata (ci vogliono un paio di minuti), metti il segno di spunta accanto alla voce Cancellazione delle tracce e delle zone inquinate e cliccare su Continua per “pulire” il PC e velocizzarlo.

Infine, ecco ClearProg, un piccolo programmino gratuito funzionante anche senza installazione che permette di pulire e velocizzare il PC selezionando in maniera specifica i programmi di cui eliminare le tracce di utilizzo e i file temporanei (browser, Windows, Office, ecc.). Per scaricarlo, collegati al suo sito Internet e clicca sulla voce Download zip che si trova in cima alla pagina.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (ClearProg_1.6.0_Final.zip), estraine il contenuto in una cartella qualsiasi e avvia il programma ClearProg.exe. Nella finestra che si apre, seleziona il programma di cui vuoi eliminare i file temporanei dalla barra laterale di sinistra, metti il segno di spunta accanto alle voci relative ai dati che intendi cancellare e clicca su Cancella per completare l’operazione.