Come rallentare una canzone

a cura di

Ti è mai capitato di voler rallentare un brano musicale per capirne meglio le parole o ascoltarne meglio la musica? Credo proprio di sì e scommetto che non sei mai riuscito a farlo perché sei convinto si tratti di un’operazione che possono fare solo i professionisti o gli esperti di software per la modifica dell’audio. Nulla di più falso.

Rallentare i tempi di una canzone in formato MP3 è un gioco da ragazzi se si usa Audacity, un programma gratuito per lavorare con i file audio che fa della semplicità di utilizzo uno dei suoi maggiori punti di forza. Se ti va, posso insegnarti come rallentare una canzone utilizzandolo. Ci vogliono appena cinque minuti, vuoi provarci?

Il primo passo che devi compiere per imparare come rallentare una canzone è collegarti al sito Internet di Audacity e cliccare sulla voce Audacity 1.3.13 installer per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (audacity-win-unicode-1.3.13.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su Esegui e (per autorizzare l’installazione su Windows 7/Vista) e poi su OK, Avanti per quattro volte consecutive, Installa, ancora una volta Avanti e Fine per completare il processo d’installazione di Audacity. Togli la spunta dalla voce finale dell’installazione per evitare che il software si avvii in automatico, devi prima installare un piccolo plug-in aggiuntivo.

Il plug-in a cui mi riferisco è quello per abilitare il salvataggio dei file in formato MP3 in Audacity. Collegati quindi al sito Internet di MP3 LAME e clicca sulla voce Lame_v3.98.3_for_Audacity_on_Windows.exe per scaricare il plug-in sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (Lame_v3.98.3_for_Audacity_on_Windows.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e (per autorizzare l’installazione su Windows 7/Vista) e poi su Next, accetta le condizioni di utilizzo del plugin mettendo il segno di spunto accanto alla voce I accept the agreement, e clicca ancora su Next per due volte consecutive e poi su Install e Finish per completare l’installazione e abilitare il supporto MP3 in Audacity.

A questo punto, avvia Audacity tramite la sua icona presente sul desktop o nel menu Start di Windows e, nella finestra che si apre, apri la canzone che vuoi rallentare selezionando la voce Apri dal menu File. Se compare un messaggio di benvenuto del programma al suo avvio, clicca sul pulsante OK e potrai accedere alla schermata principale di Audacity per aprire il tuo MP3.

Per rallentare una canzone in Audacity, non devi far altro che selezionare la voce Cambia velocità (tempo e intonazione)… dal menu Effetti. Nella finestra che si apre, sposta la barra di scorrimento Percentuale di cambiamento verso sinistra per diminuire un po’ la velocità del tuo brano e clicca sul pulsante Anteprima per ascoltare una breve anteprima della canzone rallentata. Se il risultato ti soddisfa, clicca sul pulsante OK per applicare le impostazioni e rallentare l’intero brano.

A processo ultimato, puoi salvare la tua canzone rallentata sotto forma di file MP3 selezionando la voce Esporta dal menu File. Nella finestra che si apre, seleziona la cartella in cui vuoi salvare il brano, digita il nome che vuoi assegnare al file nel campo Nome file, imposta la voce File MP3 nel menu a tendina Salva come e clicca prima su Salva e poi su OK per avviare il salvataggio del brano.

Puoi anche cambiare il tono di una canzone senza alterarne la durata, utilizzando il filtro Cambia intonazione presente nel menu Effetti di Audacity, o cambiare la durata di un brano senza alterarne l’intonazione, selezionando la voce Cambia tempo dal menu Effetti di Audacity. Basta usare queste funzioni pochissime volte per imparare a sfruttarle al meglio, credimi.