Come recuperare email cancellate

di

Aprendo la tua casella di posta elettronica, ti sei accorto che mancano dalla posta in arrivo alcuni messaggi importanti a cui non avevi ancora dato risposta? È un classico, ma non disperare. Riuscirai sicuramente a rintracciare le tue e-mail perdute.

Non importa se usi un servizio di webmail (tipo Gmail) o un client di posta classico (tipo Outlook o Outlook Express), esiste sicuramente un modo per recuperare email cancellate che fa al caso tuo. Quale? Stavo giustappunto per suggerirtene qualcuno, quindi rimboccati le maniche e prova tu stesso. Buona fortuna!

Se vuoi scoprire come recuperare email cancellate ed utilizzi un servizio di webmail tipo Gmail, non devi far altro che collegarti alla tua casella di posta elettronica online e dare un’occhiata al Cestino (collegamento sulla sinistra). Può sembrare stupido, ma il più delle volte le e-mail “introvabili” sono tali perché le si è cancellate per sbaglio, e tutte le e-mail cancellate finiscono nel cestino dei servizi di webmail.

Se “spulciando” nel cestino di Gmail sei riuscito a trovare i messaggi che avevi perduto, puoi riportarli nella posta in arrivo della tua casella di posta semplicemente aprendoli, cliccando sul pulsante Sposta in (in alto) e selezionando la voce Posta in arrivo dal menu che compare. Se i messaggi da recuperare sono più di uno, non aprirli ma metti il segno di spunta accanto ai loro titoli, clicca sul pulsante Sposta in (in alto) e seleziona la voce Posta in arrivo dal menu che compare.

Se vuoi recuperare email cancellate da un client di posta classico, come possono essere Microsoft Outlook o Windows Live Mail, e la ricerca nel cestino non ha portato a risultati soddisfacenti, installa Easeus Data Recovery Wizard Free Edition, un programma gratuito (fino a 1GB di dati) che permette di recuperare i file cancellati dall’hard disk del PC in base alla loro tipologia. Collegati quindi a questa pagina del sito Download.com e clicca sulla voce Download Now per scaricare il programma sul tuo PC.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (drw_free.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e per autorizzare il processo d’installazione (solo su Windows 7 e Vista) e poi su OK per confermare l’utilizzo della lingua inglese (l’italiano non c’è). Clicca quindi sul pulsante Next, metti il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement (per accettare le condizioni di utilizzo del programma), fai click su Next per altre tre volte consecutive, metti il segno di spunta accanto alla voce I have read the caution e clicca prima su Next e poi su Install e Finish per terminare il processo d’installazione e avviare Easeus Data Recovery Wizard Free Edition.

Nella finestra che si apre, clicca sulla voce Deleted File Recovery, metti il segno di spunta accanto alla voce Search lost files by types, seleziona Email dall’elenco collocato sulla destra e fai click sul pulsante NEXT. Seleziona quindi sull’icona relativa all’hard disk in cui vuoi cercare le tue e-mail cancellate (es. C:) e clicca nuovamente su NEXT per avviare la ricerca.

A ricerca ultimata (dovrebbero volerci pochi secondi), utilizza l’elenco sulla sinistra per navigare fra tutte le cartelle che contengono file cancellati recuperabili, fai click destro sui file delle e-mail da recuperare (es. dbx, eml, ecc.) e seleziona la voce Recovery dal menu che si apre per ripristinare il file delle e-mail cancellate. Se la ricerca non ha dato frutti, prova ad eseguirla nuovamente selezionando Complete Recovery anziché Deleted File Recovery nella schermata iniziale di Easeus Data Recovery Wizard Free Edition, in questo modo sarà fatta una ricerca più lenta ma più approfondita che dovrebbe riuscire a rintracciare le tue e-mail cancellate. In bocca al lupo!