Come ripulire il PC senza formattare

di

Il tuo PC è sull’orlo del baratro. È diventato lento, non funziona quasi mai come dovrebbe e il suo hard disk è pieno fino all’inverosimile. Non credo di essere il primo a dirtelo, ma credo abbia bisogno di una bella formattazione. Come dici? Al momento hai del lavoro importante da completare e non puoi assolutamente formattare il computer?

Capisco, allora facciamo così: adesso ti suggerisco come ripulire il PC senza formattare in modo da rimetterlo in sesto per il tempo necessario a terminare il tuo lavoro e poi procedi alla formattazione seguendo la mia guida su come formattare il PC. Promesso? Bene, allora cominciamo subito ad operare il “paziente”!

Una guida su come ripulire il PC senza formattare non può che cominciare dalla sicurezza informatica. Se vuoi rimettere davvero in sesto il tuo computer, ti consiglio infatti di installare un buon antivirus, un buon software antimalware e fare una scansione del sistema con questi ultimi.

Entrando nel dettaglio, tra le soluzioni gratuite che offrono il migliori rapporto qualità/semplicità di utilizzo ti consiglio l’antivirus Microsoft Security Essentials e l’antimalware Malwarebytes Anti-Malware. Non si pestano i piedi in quanto il primo protegge il sistema in tempo reale (è sempre in funzione) mentre il secondo fa solo scansioni manuali.

Installali entrambi e fai una scansione completa del PC con entrambi, per assicurarti che la soluzione sul tuo computer sia tranquilla e rimuovere eventuali minacce che possono influire negativamente sulle prestazioni del sistema. Puoi trovare informazioni più dettagliate riguardo l’utilizzo di questi software nella mia guida su come blindare PC.

Una volta messo a posto il reparto sicurezza, direi di ripulire il PC senza formattare nel verso senso della parola andando a cancellare tutti i dati inutili e superflui presenti sull’hard disk. Il compito sembra arduo, ma in realtà esistono programmi gratuiti che permettono di portare a termine la missione senza grosse difficoltà.

Se vuoi un consiglio, comincerei a ripulire il PC usando l’utility gratuita CCleaner che cancella tutti i file temporanei/inutili dal disco fisso e continuerei la ricerca di materiale inutile provvedendo a cancellare file doppi. Puoi scoprire come compiere entrambe queste operazioni in dettaglio leggendo le mie guide sull’argomento.

A questo punto, credo sia proprio arrivato il momento di occuparsi dello stato di salute del registro di sistema. A lungo andare, il registro di Windows può riempirsi di chiavi obsolete lasciate da programmi non più presenti sul PC e tende a frammentarsi, riducendo le prestazioni generali del computer.

Anche in questo caso, c’è un programma gratuito che fa tutto in maniera automatica. Si tratta di Eusing Free Registry Cleaner, se ben ricordi ti ho spiegato dettagliatamente come usarlo nella mia guida su come pulire registro sistema.

Seguendo tutte le indicazioni che ti ho appena dato, dovresti essere riuscito a ripulire il PC senza formattare, ma se vuoi posso darti un paio di dritte extra. Ad esempio, se il tuo computer non dispone di un grosso quantitativo di RAM puoi accelerare le sue prestazioni usando uno dei programmini che ti ho segnalato nel mio post su come svuotare la RAM.

Infine, ti ricordo che se Windows continua a restituirti dei messaggi di errore strani, puoi tentare di mettere a posto la situazione seguendo le indicazioni che ti ho dato nella mia guida su come ripulire il PC dagli errori.