Come scaricare musica gratis legalmente

di

Ormai dovresti saperlo, scaricare musica protetta da diritto d’autore dalle reti P2P è illegale. Se hai voglia di scoprire nuovi artisti o stai cercando una musica da inserire come colonna sonora in un tuo progetto, ci sono tante alternative legali che puoi utilizzare per scaricare brani musicali da Internet a costo zero.

Se vuoi capire meglio di cosa sto parlando, lascia che ti illustri come scaricare musica gratis legalmente grazie ad alcuni servizi online ed alcune applicazioni disponibili online. Scommetto che dopo averle scoperte non potrai farne più a meno!

Se vuoi scoprire come scaricare musica gratis legalmente, il primo sito Internet che ti consiglio di visitare è Jamendo. Si tratta di una delle più importanti piattaforme online per la musica indipendente che permette agli artisti di ottenere popolarità distribuendo le proprie opere gratis per l’ascolto e/o il download. Sul servizio, sono disponibili anche molti brani con licenza Creative Commons che puoi utilizzare a costo zero nei tuoi progetti personali o professionali (in base al tipo di licenza d’uso).

Per sfogliare gli album e i brani disponibili su Jamendo, collegati alla pagina principale del sito e clicca sul pulsante Scoperta (collocato in alto). A questo punto, viene visualizzata automaticamente la lista delle opere più popolari presenti sulla piattaforma. Per cambiare criterio di consultazione, recati nella parte alta della pagina e clicca sui link Più scaricati (per visualizzare la lista dei brani e degli album più scaricati), Più ascoltati (per accedere alla lista con le opere più ascoltate) e Ultime pubblicazioni per consultare i contenuti in ordine cronologico.

In alternativa, puoi cercare i brani in base al genere musicale di appartenenza o alla licenza con la quale vengono distribuiti. Basta recarsi nella sezione Cerca, cliccare nella barra di ricerca posizionata al centro dello schermo e selezionare un genere musicale dal riquadro che compare automaticamente. Per trovare i brani distribuiti con licenza Creative Commons utilizzabili anche per fini commerciali, espandi il pannello di Ricerca avanzata e imposta l’opzione Attribuzione nel campo Licenze CC.

Per avviare la riproduzione in streaming di una canzone, clicca sul pulsante play collocato accanto alla sua copertina. Per scaricarla, invece, fai click sul pulsante adiacente con l’icona della freccia.

Jamendo

Un altro ottimo sito per la promozione degli artisti indipendenti che permette di scaricare musica gratis legalmente da Internet è Noistrade. L’unico prezzo da pagare per utilizzarlo è registrarsi gratuitamente ad esso, poi naturalmente vengono proposte delle donazioni volontarie in favore degli artisti che si considerano meritevoli di un incoraggiamento economico.

Per sfogliare gli album presenti su Noistrade, collegati alla pagina principale del sito e seleziona il tuo genere musicale preferito dal menu Music che si trova in alto a sinistra. Nella pagina che si apre, seleziona la copertina dell’album che intendi scaricare e clicca sui titoli dei suoi brani per ascoltarli direttamente dal browser.

Per scaricare un album che ti piace, clicca sul pulsante FREE DOWNLOAD (in alto a sinistra) e compila il modulo che ti viene proposto con i tuoi dati personali: indirizzo email, paese di residenza e CAP. Successivamente, fai click sul pulsante Email my download code e riceverai una email contenente il link per il download.

Noistrade

Se ti interessa solo la musica commerciale, quella dei grandi artisti che mandano in onda le radio tutti i giorni, puoi rivolgerti a servizi come Spotify che consentono di ascoltare musica in streaming su PC e dispositivi mobili. Sono disponibili vari piani tariffari: quello base gratuito prevede l’ascolto di messaggi pubblicitari e la presenza della sola modalità shuffle su smartphone e tablet, quello completo a pagamento (9,99 euro) non prevede pubblicità, non ha limiti e permette anche di ascoltare le canzoni offline sui telefonini.

Un altro servizio simile a Spotify è Deezer che permette di ascoltare due ore di musica gratis al mese e prevede un piano a pagamento (9,99 euro/mese) per ascoltare musica senza limiti, anche offline sui dispositivi mobili. Per saperne di più, consulta le guide che ho dedicato a entrambe le applicazioni.