Come spiare un cellulare

di

Ammettilo, ti è mai venuta la voglia di dare una “sbirciatina” al cellulare di un amico? Ti piacerebbe leggere tutti i messaggini salvati sul telefonino della tua fidanzata o ascoltare tutte le sue conversazioni? Credo proprio di sì, e scommetto che non l’hai ancora fatto solo perché non hai trovato un metodo semplice ed economico per riuscirci. Beh, ho buone notizie per te!

Posso suggerirti diverse soluzioni economiche (o totalmente gratis) che ti permetteranno di scoprire come spiare un cellulare leggendo tutti i suoi messaggi e ascoltando tutte le conversazioni effettuate con esso. Adesso ti spiego tutto in dettaglio, ma tu prometti di usare questi suggerimenti solo per fare degli scherzi innocenti e per non violare pesantemente la privacy di persone che non conosci, commetteresti un reato molto grave.

Se utilizzi uno smartphone Android e vuoi scoprire come spiare un cellulare con questo stesso sistema operativo, ti consiglio di usare l’applicazione KidLogger che permette di monitorare SMS, chiamate, applicazioni utilizzate, cronologia Web ed altro ancora. La versione base della app è gratuita e permette di monitorare solo un dispositivo alla volta conservandone la cronologia per tre mesi.

Prima di installare KidLogger sul cellulare da spiare, devi creare un account gratuito sul sito della app. Collegati quindi a questa pagina Web e compila il modulo che ti viene proposto con indirizzo email, password e nome. Accetta le condizioni di utilizzo del servizio, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Yes, I agree with Terms of Service, e clicca sul pulsante Register per completare l’iscrizione. A procedura ultimata, accedi alla tua casella di posta elettronica e clicca sul link di conferma ricevuto da KidLogger per attivare il tuo account. Dopodiché crea un codice ID dispositivo che ti servirà per attivare l’applicazione sul telefono digitando un nome qualsiasi (es. HOME) nel campo di testo collocato in alto a destra e cliccando sul pulsante Add computer.

Ora devi installare la app di KidLogger sul telefono, ma purtroppo non puoi scaricarla dal Play Store in quanto non è stata ancora distribuita ufficialmente su questa piattaforma. Devi dunque collegarti con lo smartphone al sito kidlogger.net/download e procedere al download dell’applicazione selezionando la voce Download APK collocata sotto il logo di Android. A scaricamento ultimato, espandi il centro notifiche, seleziona la voce kidlogger.apk da quest’ultimo ed installa la app sul telefonino pigiando sui pulsanti Installer pacchetto e Installa. Se compaiono dei messaggi di errore e l’app non s’installa, devi attivare la possibilità di installare applicazioni scaricate da fonti sconosciute (ossia diverse dal Play Store) sul cellulare. Per farlo, recati nelle Impostazioni di Android, seleziona la voce Applicazioni dal menu che compare e metti il segno di spunta accanto alla voce Sorgenti sconosciute.

Dopo aver installato KidLogger sul telefono da spiare, avvia la app e seleziona la voce Upload journal files dal menu che si apre. Metti il segno di spunta accanto alla voce Upload journal, recati nel menu Device ID ed inserisci il codice ID dispositivo generato precedentemente sul sito di KidLogger per avviare il monitoraggio dello smartphone. Adesso puoi impostare le tue preferenze relative agli elementi da monitorare selezionando la voce Settings dal menu principale di KidLogger e mettendo il segno di spunta su SMS per spiare i messaggi, Call per spiare le chiamate e così via. Se vuoi nascondere l’icona dell’applicazione nella barra di stato di Android, togli la spunta dall’opzione Show notification ico.

Bene. Ora non ti rimane che collegarti dal PC al sito Internet di KidLogger e selezionare il nome del cellulare dalla Dashboard (es. HOME) per avere un report completo sulle chiamate, gli SMS e tutte le altre operazioni effettuate sul dispositivo. Se hai qualche dubbio su come utilizzare o attivare KidLogger su Android, dai un’occhiata anche a questo video su YouTube. Affinché il tracciamento delle attività avvenga correttamente, occorre che il telefono sia connesso ad Internet.

untitled

Se vuoi spiare un cellulare Nokia con sistema operativo Symbian oppure uno degli smartphone Samsung, Motorola, Sony Ericsson o LG elencati in questa lista, puoi utilizzare il famosissimo Guardian, il software antifurto per cellulari che permette di spiare gli SMS ricevuti e inviati sul telefonino, la lista delle chiamate e molti altri dati. Il programma è disponibile in tre versioni: una Free con funzioni base di antifurto e due a pagamento da 12,50 euro e 19,50 euro con funzioni più avanzate.

Utilizzare Guardian su un telefono Nokia è semplicissimo, basta installare Nokia PC Suite sul PC, collegare il telefonino da spiare al PC e installare sullo smartphone il pacchetto di Guardian scaricato dal sito ufficiale del programma. Il tutto verrà configurato con una semplicissima procedura guidata. Se non si utilizza un telefono Nokia, si deve scaricare il pacchetto di Guardian e installarlo sullo smartphone tramite Wi-Fi, Bluetooth o altre reti dati.

Trovi maggiori informazioni e istruzioni dettagliate su come installare e usare Guardian nel mio articolo su come creare un cellulare spia di qualche tempo fa. Infine, se vuoi spiare un iPhone ed hai un bel po’ di soldini a disposizione, puoi acquistare l’applicazione Mobile Spy che costa da 49,97 dollari in su con abbonamento annuale.