Come spiare un iPhone

a cura di

Non so quante volte te l’ho detto! Spiare lo smartphone di un’altra persona senza permesso è reato. Non posso darti suggerimenti a riguardo. Come dici? Vuoi imparare a spiare a distanza le attività di un iPhone solo per mettere alla prova le tue abilità da agente segreto, senza violare la privacy altrui? E va bene, questa volta mi hai convinto. Ma solo perché avevo già intenzione di presentarti Mobile Spy.

Mobile Spy è una app per iPhone che permette di monitorare a distanza chiamate, SMS, foto, email e tanti altri dati dello smartphone di casa Apple. È a pagamento (a partire da 49,97 dollari per tre mesi di utilizzo) ma è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 7 giorni. L’applicazione non è ancora pienamente compatibile con iOS 5.1 e 5.1.1, quindi si consiglia di installarla su iOS 5.0.1 o precedenti. Ecco dunque come spiare un iPhone utilizzandola.

Come accennato, se vuoi scoprire come spiare un iPhone devi prima effettuare il jailbreak sul telefono da controllare. Se non sai come fare, consulta la mia guida su come sbloccare iPhone in cui puoi trovare tutte le informazioni che servono per portare a termine l’operazione.

Una volta sbloccato il “melafonino”, avvia lo store alternativo Cydia e vai in Gestisci > Sorgenti. Adesso, pigia prima su Modifica e poi su Aggiungi, digita l’indirizzo: http://asd-ms.com/ms5-i e premi in sequenza su Aggiungi repo e Ritorna a Cydia per aggiungere ai repository del programma il database da cui scaricare Mobile Spy.

Recati dunque nella sezione Cerca di Cydia (icona in basso a destra), cerca l’applicazione Core Utilities (/lib) e installala sul tuo telefono pigiando prima sul suo nome e poi sui pulsanti Installa e Conferma. Ad operazione completata, torna alla SpringBoard di iPhone premendo il tasto Home e spegni il telefono (se non sai come fare, leggi come spegnere iPhone).

Lascia l’iPhone spento per circa 30 secondi e riaccendilo. Al nuovo accesso al sistema dello smartphone, avvia la schermata per la composizione di un nuovo numero di telefono e prova a chiamare il numero *12345. Vedrai la SpringBoard di iPhone riavviarsi e l’icona dell’applicazione Smartphone comparire nell’ultima pagina della home screen. Smartphone è il nome in codice usato da Mobile Spy per spiare un iPhone senza farsi riconoscere.

Per accedere alla schermata di configurazione della app devi prima creare un account gratuito sul sito Internet di Mobile Spy e poi effettuare l’accesso sul telefono usando i dati che hai scelto durante la fase di registrazione.

Anche se completamente in inglese, il pannello di configurazione di Mobile Spy è molto semplice da usare. Basta navigare fra le varie schede del software e spostare su ON o OFF le levette relative alle varie opzioni disponibili (Call history per monitorare la cronologia delle chiamate, Text message per visualizzare la lista degli SMS ricevuti e inviati e così via).

Per impostazione predefinita, appena esci dal suo pannello di configurazione Mobile Spy nasconde la sua icona e quella di Cydia dalla schermata principale di iPhone (da sbloccare richiamando il numero *12345). Se non vuoi che il programma nasconda queste icone o ne nasconda solo una, devi recarti nella sezione Settings del pannello di configurazione e spostare su OFF le levette delle opzioni Hide Icon ed Hide Jailbreak Icon.

Dopo aver configurato per bene le operazioni di “spionaggio” da attuare, puoi spiare un iPhone dal PC semplicemente collegandoti al sito Internet di Mobile Spy ed effettuando l’accesso con i dati del tuo account. Si aprirà un pannello Web attraverso il quale sarà possibile controllare chiamate (Call history), SMS (Text messages), Email, Foto e molti altri dati del telefono messo sotto controllo.

È possibile anche comandare l’iPhone monitorato a distanza, spedendo verso il suo numero degli SMS con i codici speciali che trovi elencati in questa pagina. Insomma, roba da vero agente segreto!