Come tagliare un video con VLC

di

Come abbiamo visto in passato, oltre ad essere un formidabile player multimediale – legge praticamente tutti i video e i formati di file audio esistenti – VLC include anche diverse funzioni per la modifica dei filmati in tempo reale. Proprio a tal proposito, dopo aver dato un’occhiata alla mia guida su come ruotare video con VLC, ti stavi chiedendo se con questo programma fosse possibile anche tagliare i video.

Purtroppo la risposta alla tua domanda è no, non si può fare. Ma se hai bisogno di estrapolare piccole scene da video più lunghi, ho un trucchetto che potrebbe fare al caso tuo. Se vuoi saperne di più, ecco come tagliare un video con VLC sfruttando a fondo tutte le capacità di questo straordinario software gratuito.

Se vuoi imparare come tagliare un video con VLC ed utilizzi un PC Windows, il primo passo che devi compiere è avviare il programma e selezionare la voce Controlli avanzati dal menu Visualizza. In questo modo, compariranno diversi pulsanti aggiuntivi sulla barra degli strumenti di VLC. Uno di questi è il pulsante REC: utilizzandolo, potrai registrare le scene dei video riprodotti nel player e salvarle sotto forma di nuovi file.

Apri dunque il filmato da cui vuoi estrapolare una scena in VLC, porta l’indicatore del lettore nel punto in cui inizia la sequenza da catturare e fai click sul pulsante REC. Aspetta che la scena termini (devi vederla tutta, non puoi andare avanti veloce) e clicca nuovamente su REC per terminare la registrazione.

A questo punto, apri la cartella Video di Windows e al suo interno troverai un nuovo file nello stesso formato del video che hai appena “tagliato” (avi, mp4, ecc.) con la sola scena catturata durante la riproduzione con VLC. Comodo, vero?

Se utilizzi un Mac, puoi tagliare un video con VLC in maniera altrettanto semplice. Tutto quello che devi fare è avviare la riproduzione del video da cui estrapolare le scene in VLC, portare l’indicatore del programma al punto in cui inizia la sequenza da “tagliare” e selezionare la voce Registra dal menu Riproduzione.

Una volta terminata la scena (anche in questo caso bisogna vederla tutta), seleziona nuovamente la voce Registra dal menu Riproduzione e troverai il video ottenuto con questa procedura nella cartella Filmati del Mac.

Se sei particolarmente avvezzo all’utilizzo delle scorciatoie da tastiera, ti segnalo che puoi avviare e terminare la registrazione dei video in VLC semplicemente premendo la combinazione di tasti cmd+alt+r.

Come vedi, questa procedura permette di estrapolare brevi scene da video più lunghi in maniera molto semplice, ma non è adatta ai casi in cui si devono tagliare film in due parti o comunque bisogna suddividere video di medio-lunga durata in più file.

Per operazioni di questo genere, ti consiglio di utilizzare i programmi che ti ho segnalato nelle mie guide su come tagliare un video su Windows (VirtualDub) e come tagliare un video con Mac (QuickTime/MPEG Streamclip). Ce n’è per tutte le esigenze.