Come trovare reti wireless non protette

di

Ti ritrovi spesso a gironzolare per strada con lo smartphone o il netbook fra le mani alla ricerca di una rete wireless non protetta da sfruttare per connetterti ad Internet? Vorresti qualche strumento che ti aiutasse in questa affannosa ricerca? Ho un paio di consigli che fanno al caso tuo.

Se non sai come trovare reti wireless non protette, hai fondamentalmente bisogno di due cose: un programmino che ti permetta di identificare ed analizzare le reti wireless disponibili nei paraggi e una mappa con tutti i punti di accesso al Wi-Fi libero nella tua città. Se vuoi scoprire dove trovarli, segui pure le indicazioni che sto per darti.

Come detto, se vuoi scoprire come trovare reti wireless non protette, il primo passo che devi compiere è installare un piccolo software che ti aiuti ad individuare e ad analizzare in dettaglio le reti wireless disponibili nelle vicinanze. In questo caso, io ti consiglio InSSIDer, che mostra tutti i dettagli delle connessioni senza fili rilevate (nome, indirizzo MAC, tipo di protezione adottato, ecc.) completandole con degli esaustivi grafici relativi alla potenza del segnale.

Collegati quindi al sito Internet di InSSIDer e clicca sulla voce Download collocata in alto a sinistra per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (inSSIDer-Installer-2.0.7.0126.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su Esegui e poi su Next per tre volte consecutive, e Close per terminare il processo d’installazione di InSSIDer.

Per rilevare le reti wireless disponibili e analizzarle con InSSIDer, avvia il programma tramite la sua icona presente sul desktop e, nella finestra che si apre, clicca sulle voci relative alle connessioni rilevate per analizzarne tutti i dettagli. Trovi informazioni come nome della connessione, indirizzo MAC e tipo di protezione (colonna Privacy) nella tabella collocata nella parte alta della finestra, mentre per visualizzare il grafico relativo alla potenza del segnale, rivolgiti alle schede Time Graph (grafico temporale), 2.4 Ghz Channels e 5 GHz Channels.

Un altro metodo molto pratico per trovare reti wireless non protette è consultare una mappa con tutti i punti di accesso al Wi-Fi libero (hotspot) nella tua città. Una delle migliori mappe con i punti di accesso wireless disponibili in tutto il mondo è quella offerta da WeFi, qui trovi una mappa di Google con dei simboli speciali nei luoghi in cui sono disponibili delle connessioni wireless libere e a pagamento. Cliccando sul pulsante Filters, puoi scegliere di filtrare i tipi di connessione da visualizzare sulla mappa (pubblici, a pagamento, che richiedono dati di accesso, ecc.).

Anche il sito Internet del progetto FON fornisce una mappa interattiva con le connessioni Wi-Fi libere disponibili in tutto il mondo. Per usufruirne, devi aver aderito anche tu al progetto FON di cui ti ho parlato dettagliatamente in un mio articolo di qualche tempo fa. Buona navigazione!