Come velocizzare Windows 7

di

Windows 7 è un sistema operativo noto per essere molto robusto e stabile. Le sue prestazioni sono generalmente buone ma con dei piccoli accorgimenti da apportare alle sue impostazioni può essere velocizzato ulteriormente senza comprometterne l’affidabilità.

Velocizzare Windows 7 al massimo è facilissimo e può essere fatto direttamente dal sistema operativo, senza ricorrere ad alcun programma di terze parti. Basta limitare al minimo il numero di applicazioni da lanciare all’avvio, disabilitare gli orpelli grafici e ottimizzare le funzioni più esose in termini di risorse, come l’indicizzazione dei file

Se non ci credi, prova a seguire i consigli che sto per darti e fa’ un confronto tra il prima e il dopo: scommetto proprio che rimarrai stupito dei risultati ottenuti.

La prima cosa che ti consiglio per velocizzare Windows 7 al massimo è disabilitare i processi e i programmi che appesantiscono il sistema avviandosi automaticamente all’accesso a Windows. Per farlo, clicca sul pulsante Start, digita msconfig nella barra di ricerca che si trova nel menu Start di Windows 7 e premi il tasto Invio della tastiera del tuo PC per accedere all’utility di configurazione di sistema.

Nella finestra che si apre, fai click sulla scheda Avvio, togli il segno di spunta da tutte le voci tranne quelle relative ad antivirus (es. avguard, Microsoft Security Client, ecc.) e componenti del sistema operativo (es. Sistema operativo Microsoft Windows) e fai click prima su Applica e poi su OK per salvare i cambiamenti.

Un altro passaggio fondamentale per velocizzare Windows 7 al massimo è quello di disabilitare gli effetti visivi che rendono il sistema più bello da vedere ma anche più “pesante” per processore e RAM. Tutto quello che devi fare per rinunciare agli effetti speciali di Windows 7 è cliccare sul pulsante Start, fare click destro sulla voce Computer e selezionare la voce Proprietà dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, clicca prima sulla voce Impostazioni di sistema avanzate (sulla sinistra) e poi sul pulsante Impostazioni collocato sotto la dicitura Prestazioni per accedere al pannello di regolazione degli effetti visivi di Windows. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori e fai click su Applica per salvare i cambiamenti. Se vuoi mantenere le finestre trasparenti (Aero), metti il segno di spunta anche su Attiva composizione del desktop, Attiva trasparenza effetto cristallo e Utilizza stili di visualizzazione per finestre e pulsanti.

Il servizio di indicizzazione è quello che in Windows 7 permette di ricercare in maniera istantanea file e programmi nel menu Start e nella barra di ricerca dell’Esplora Risorse. Regolando bene le sue impostazioni, è possibile evitare che Windows consumi risorse tentando di indicizzare elementi che a noi non servono. Per ottimizzare il servizio di indicizzazione, clicca sul pulsante Start, digita indicizzazione nella barra di ricerca rapida e clicca sulla voce Opzioni di indicizzazione che compare nel menu.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Modifica e, utilizzando il riquadro collocato in alto, togli il segno di spunta da tutte le cartelle o i drive in cui raramente cerchi dei file e che quindi è inutile indicizzare per una ricerca istantanea dei dati. A operazione completata, clicca su OK per due volte consecutive per salvare le impostazioni.

Infine, un consiglio abbastanza ovvio ma sempre utile. Se intendi velocizzare Windows 7 al massimo, disinstalla dal computer tutti i programmi che non usi. Recati dunque nel pannello di controllo del sistema operativo (cliccando sul pulsante Start) e clicca sulla voce Disinstalla un programma per accedere alla lista dei programmi installati sul PC.

Nella finestra che si apre, individua i nomi dei programmi che non usi e/o non sapevi nemmeno fossero installati sul PC, clicca su di essi e utilizza il pulsante Disinstalla (in alto) per avviarne la rimozione. Per completare la procedura di disinstallazione di un programma, di solito basta fare click sempre su Avanti.

Velocizzare Windows 7

Fra i programmi che potresti dover rimuovere dal tuo PC c’è anche l’antivirus. No, non sono impazzito. Non mi sognerei mai di consigliarti l’utilizzo di un computer Windows senza attivare prima la protezione di un buon software antivirus.

Quello che voglio dire è che molti antivirus occupano le risorse di sistema in maniera importante, quindi il mio consiglio è di utilizzarne uno “leggero” capace di garantire un buon livello di protezione senza rallentare il PC. Fra quelli gratuiti puoi provare Bitdefender FreePanda Free Antivirus.

Per scaricare Bitdefender Free sul tuo computer, collegati al sito Web del programma e fai click prima sul pulsante Scaricalo gratis e poi su Scarica. Avvia dunque il pacchetto d’installazione del software (Antivirus_Free_Edition.exe) e pigia sul pulsante .

Nella finestra che si apre, seleziona l’Italiano dal menu a tendina che si trova in alto a destra, metti la spunta su Accetto i termini dell’accordo di licenza e clicca su Pros.Avvia e Termina per concludere il setup.

Ad installazione ultimata devi registrare la tua copia del programma cliccando sull’icona di Bitdefender situata accanto all’orologio di Windows e pigiando prima sul bottone Accesso e poi su Crea un nuovo account: ci vogliono 30 secondi.

Bitdefender

Se dopo aver messo in pratica tutti questi consigli noti ancora un po’ di lentezza nel tuo sistema, forse c’è qualcosa che non va sotto il punto di vista della sicurezza: il tuo PC potrebbe essere stato attaccato da un malware che ne impedisce un funzionamento a “pieni giri”.

Per risolvere anche questo eventuale problema, scarica Malwarebytes Antimalware che è completamente gratuito, non si “pesta i piedi” con l’antivirus e permette di debellare tutte le principali forma di malware in una manciata di click.

Per provarlo subito, collegati al suo sito Web ufficiale e clicca sul pulsante Scarica la versione gratuita. Dopodiché avvia il pacchetto d’installazione del software (es. mbam-setup–2.x.x.exe) e clicca prima su  e poi su OK e Avanti. Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e porta a termine il setup premendo Avanti cinque volte consecutive e poi Installa e Fine.

Al suo primo avvio il programma risulterà in inglese: per tradurlo in italiano vai nella scheda Settings e seleziona la voce Italian dal menu a tendina Language. Successivamente recati sulla scheda Scansione, seleziona l’opzione Scansione di minaccia e clicca sul pulsante Scansione per avviare un controllo completo del PC.