Come visualizzare file nascosti Windows 7

a cura di

Stai cominciando a prendere sempre più confidenza con il mondo dei computer. Utilizzi Windows 7 ed ora hai deciso di fare un nuovo importante passo verso la conoscenza del sistema operativo installato sul tuo PC: abilitare la visualizzazione dei file e delle cartelle nascoste.

Le cartelle e i file nascosti possono essere tali perché parti integranti del sistema (quindi da non toccare se non si sa bene dove si mettono le mani) o perché chi li ha creati ha deciso di nasconderli da occhi indiscreti. In entrambi casi, la procedura per renderli visibili è sempre la stessa. Quindi direi di non perdere altro tempo e passare direttamente alla procedura per visualizzare file nascosti su Windows 7. Eccola in dettaglio.

La prima cosa che devi fare per visualizzare file nascosti su Windows 7 è aprire una qualsiasi cartella del tuo computer in modo da accedere all’Esplora Risorse di Windows. Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Organizza (in alto a sinistra) e seleziona la voce Opzioni cartella e ricerca dal menu che compare per accedere al pannello con le impostazioni per la visualizzazione di file e cartelle.

Adesso, clicca sulla scheda Visualizzazione contenuta nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Visualizza cartelle, file e unità nascosti e fai click prima su Applica e poi su OK per salvare le impostazioni. In questo modo, hai abilitato l’opzione per visualizzare file nascosti su Windows 7. Senza nemmeno bisogno di riavviare il computer o uscire dall’Esplora Risorse di Windows, avrai quindi la possibilità di visualizzare tutte le cartelle e i file nascosti.

Puoi distinguere facilmente i file nascosti da quelli “normali” dal fatto che i primi hanno delle icone semi-trasparenti. Per rendere un file normale nascosto, fai click destro su di esso, seleziona la voce Proprietà dal menu che compare e, nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Nascosto e clicca su OK.

Se vuoi, puoi anche abilitare la visualizzazione dei file di sistema protetti da Windows. Ma fai attenzione perché può essere molto pericoloso: basta spostare, cancellare o modificare un file che non va toccato e si compromette il corretto funzionamento del sistema operativo. Fatta questa dovuta premessa, ti segnalo che se vuoi visualizzare i file protetti di sistema su Windows 7, devi tornare nell’Esplora Risorse e cliccare su Organizza > Opzioni cartella e ricerca.

Nella finestra che si apre, clicca sulla scheda Visualizzazione, togli il segno di spunta dalla voce Nascondi i file protetti di sistema (scelta consigliata) e fai click prima su e poi su Applica e OK per salvare i cambiamenti. Ora puoi visualizzare davvero qualsiasi tipo di file! Per ripristinare le impostazioni predefinite e non visualizzare più i file nascosti/protetti, torna in Organizza > Opzioni cartella e ricerca, togli il segno di spunta accanto alla voce Visualizza cartelle, file e unità nascosti, rimettilo su Nascondi i file protetti di sistema (scelta consigliata) e fai click prima su Applica e poi su OK per salvare i cambiamenti.