Come scaricare eMule

a cura di

eMule è il programma di scambio file peer-to-peer (P2P) per eccellenza. eMule è del tutto gratuito e il suo codice sorgente è rilasciato pubblicamente. E’ possibile scaricare gratuitamente eMule dal suo sito Internet ufficiale.

Alcuni truffatori, approfittando della sempre crescente popolarità di eMule, hanno iniziato ad ingannare gli utenti meno esperti che cercano sui motori di ricerca, come Google, dei siti Internet da cui scaricarlo.

Se si digita la parola emule su Google vengono mostrati, prima dei risultati e accanto ad essi, delle inserzioni pubblicitarie in cui si sponsorizza lo scaricamento di eMule. L’utente meno esperto, che non individua, a prima vista, che si tratta di pubblicità, clicca su di essa per scaricare eMule.

Le stesse inserzioni pubblicitarie si ritrovano anche nei siti Internet in cui si parla di eMule e che fanno utilizzo di Google Adsense, che permette al creatore del sito Internet, attraverso la visualizzazione di pubblicità da parte di Google sulle sue pagine, di guadagnare.

Giungendo, in un modo o nell’altro, sui siti Internet sponsorizzati, l’utente trova una cattiva sorpresa. Lo scaricamento di eMule dai siti Internet sponsorizzati si rivelerà infatti essere alla fine a pagamento. Dopo averti ricordato che lo scaricamento di eMule è gratuito dal suo sito Internet ufficiale, posso procedere all’analisi dei siti Internet truffaldini.

Ora come ora sono sponsorizzati solo due siti Internet che promettono lo scaricamento di eMule. Da buon studioso di truffe, faccio click sulla prima inserzione pubblicitaria e mi ritrovo in una pagina scarna in cui sono presenti solamente due immagini, cliccando sulle quali è possibile scaricare eMule o eMule Plus, una versione modificata di eMule, anch’essa scaricabile gratuitamente dal suo sito Internet ufficiale.

eMule a pagamento

La mia intenzione iniziale era quella di scaricare la versione tradizionale di eMule: faccio quindi click sulla relativa immagine e lo scarico. Per motivi di sicurezza avvio il file di installazione scaricato dentro un ambiente protetto, in quanto questi siti Internet truffaldini potrebbero installare sul nostro computer software malevoli (virus, spyware).

Si apre l’installazione tradizionale di eMule, solo che, ad un certo punto dell’installazione, viene chiesto di chiamare un numero a pagamento dal costo di 3 euro per ottenere un codice di installazione con cui terminare l’installazione di eMule.

eMule a pagamento

Da nessuna parte né sulla pubblicità né sul sito Internet truffaldino c’era scritto che eMule era a pagamento! L’utente meno esperto, non sapendo che eMule è totalmente gratuito, alza la cornetta del telefono e paga per avere il codice di installazione.

Anche nel secondo sito Internet sponsorizzato non si fa accenno al fatto che lo scaricamento di eMule da loro sito Internet è a pagamento. Leggi da qualche parte, nell’immagine seguente, che lo scaricamento di eMule è a pagamento?

eMule a pagamento

Domanda cruciale. Perché eMule da questi siti Internet è a pagamento? Ce lo spiega, all’interno di una pagina nascosta, il secondo sito Internet truffaldino. Il pagamento per lo scaricamento di eMule è “orientati a coprire le spese di revisione e analisi esaustive di tutte le scariche elencate in questo portale, cosí come per la loro revisione giornaliera”.

Detto in altre parole, ti assicurano che eMule è sicuro e privo di software malevoli (virus, spyware) e tu paghi questa preziosa informazione. Tuttavia c’è un piccolo problema. Se scarichi eMule da loro sito Internet truffaldino, come essi stessi ti dico, il tuo computer viene riempito di software poco affidabili e la pagina iniziale del tuo browser cambiata.

Insomma ti assicurano che il programma che stai per scaricare (a pagamento) è sicuro da software malevoli, di cui loro ti riempiranno il computer. Un bel servizio (a pagamento)! Altra domanda. Lo scaricamento di eMule da dove viene?

Lo scaricamento “si realizza direttamente dalla web dell’autore per mezzo edi un meccanismo creato da questa impresa e denominato scaricatore”. Quindi NON si tratta di una versione modificata di eMule, come era sponsorizzato sulla pubblicità, ma della versione ufficiale di eMule scaricata dallo stesso sito Internet ufficiale, dove si trova gratuitamente. Insomma, oltre al danno la beffa.

Per concludere, per il fatto che ti vendono qualcosa di gratuito, senza fartelo capire, e alcuni ti riempiono il computer di software poco affidabili, mi permetto di dire che questi siti Internet sono truffaldini e cercano di ingannare gli utenti meno preparati. Occhi aperti, dunque!

P2P Forum Italia ha stilato una lista di siti Internet truffaldini che ti vendono programmi P2P gratuiti. Da leggere.