Numero privato o anonimo. Come scoprire chi ci chiama

a cura di

Ultimamente sto ricevendo molte e-mail che mi chiedono se è possibile scoprire chi si nasconde dietro un numero privato. E’ facile, infatti, ricevere scherzi, ma anche offese, da numeri privati o anonimi. Il blogger Davide Maggio ha fatto chiarezza sull’argomento.

Per oscurare il proprio numero di telefono nel caso in cui usate un cellulare, occorre semplicemente anteporre #31# al numero da chiamare. Quasi tutti i cellulari permettono, inoltre, di impostare il non invio del proprio numero di telefono quando si effettua una chiamata.

Se usate come me il Nokia N70, per abilitare questa funzione, spostatevi in Menu/Strumenti/Impostazioni/Chiamata. A questo punto selezionate la voce No nell’impostazione Invio proprio numero.

Nel caso in cui dovete, invece, effettuare una chiamata anonima da una linea di telefono fissa, basta anteporre *67# al numero da chiamare.

Per scoprire, invece, chi si nasconde dietro un numero privato le strade sono molto più contorte. Se avete Fastweb, potete richiedere da soli il tabulato delle chiamate ricevute, inviando semplicemente un fax dopo aver chiamato il servizio clienti.

A tutti gli operatori telefonici potete richiedere per legge l’attivazione di un servizio (chiamato override) che vi mostra il numero di telefono anche delle chiamate private. Il costo è generalmente abbastanza elevato e può essere richiesto una sola volta per utenza (in realtà, in casi veramente necessari anche per più di una volta) e per un lasso di tempo limitato (generalmente 15 giorni). Per maggiori informazioni chiamate il servizio clienti.

Negli altri casi (come, ad esempio, telefonate ricevute prima o dopo l’attivazione del servizio override), invece, si è costretti a fare regolare denuncia alle autorità competenti e far richiedere il tabulato delle chiamate in entrata per scoprire il numero privato.

Articolo aggiornato rispetto alla pubblicazione iniziale con qualche correzione.