Programmi per bloccare siti

di

Programmi per bloccare siti Internet e social network ed aumentare la produttività.

Any Weblock

any-weblock.jpg

In assoluto uno dei migliori programmi per bloccare siti gratuiti, nonché uno dei più semplici da usare. Permette di bloccare qualsiasi sito Internet in tutti i browser (compresi i sottodomini), creare ed importare liste nere di indirizzi Web a cui vietare l’accesso. Le sue impostazioni possono essere protette con una password per evitarne la modifica da parte di utenti non autorizzati.

Per usarlo, basta avviare il programma e cliccare sul pulsante Add per aggiungere l’indirizzo del sito da bloccare. Dopodiché si fa click su Apply changes per salvare le impostazioni e il gioco è fatto. Scarica da qui.

BlockItFor.Me

blockitfor-me_.jpg

Un programma molto semplice da usare che permette di bloccare l’accesso ai social network più famosi del Web, come Facebook e Twitter, ma anche a piattaforme di blogging ed altri siti a tempo indeterminato per aumentare la produttività nel lavoro.

È molto semplice da usare ma purtroppo richiede una pratica un po’ articolata quando si tratta di sbloccare dei siti bloccati in precedenza. Bisogna infatti scaricare un altro programma ed usarlo tramite una chiave di accesso che ha una durata a tempo limitato. Scarica da qui.

Bluefile Hosts Editor

bluefile-hosts-editor.jpg

Programma semplice quanto efficace che, come suggerisce il nome, permette di bloccare siti Internet di ogni tipo (su qualsiasi browser) agendo sul file hosts di Windows. È completamente gratuito, per usarlo basta digitare l’indirizzo del sito da bloccare nel campo di testo collocato in alto a sinistra e cliccare sul pulsante Save.

Permette di creare e ripristinare copie di backup del file hosts di Windows, di modificare a mano quest’ultimo e di effettuare il flush dei DNS di Windows. Adatto a tutti ma da maneggiare con attenzione. Scarica da qui.

Cold Turkey

cold-turkey.jpg

Simpatico programma gratuito ed open source che permette di bloccare siti Internet, social network e servizi online fra i più utilizzati a tempo mettendo un semplice segno di spunta sul nome dei siti da bloccare.

Ha effetto su tutti i browser presenti sul PC e supporta tutti i siti più famosi del Web, da Facebook a Twitter passando per Wikipedia ed eBay. Molto comodo il timer che permette di bloccare l’accesso ai siti indicati anche per 24 ore consecutive. Scarica da qui.

Easy Website Blocker 2

easy-website-blocker-2.jpg

Ideale per chi è alla ricerca di una soluzione free senza fronzoli, permette di bloccare siti Internet su tutti i browser installati nel sistema tramite una comodissima interfaccia composta dalla barra degli indirizzi in cui digitare gli indirizzi da vietare, l’elenco dei siti da bloccare e i pulsanti per salvare o annullare le impostazioni.

Per usarlo, basta cliccare sul pulsante Browse, specificare la directory di sistema, digitare l’indirizzo del sito da bloccare nella barra sottostante e cliccare prima su Add to Block List e poi su Save Changes. Permette anche di sbloccare tutti gli indirizzi con un click. Scarica da qui.

FocalFilter

focalfilter.jpg

Un altro programma per bloccare siti Web a tempo senza dover modificare manualmente il file hosts di Windows. È un po’ meno user-friendly di Cold Turkey ma ugualmente facile da usare. Basta cliccare su Edit My Site List, digitare gli indirizzi da bloccare nella finestra che si apre e impostare tramite il menu a tendina Block for il tempo per il quale si vuole mantenere attivo il blocco dei siti Internet.

Per funzionare correttamente, necessita che sul PC ci sia installato il .Net Framework 4.0 di Microsoft. Scarica da qui.