Programmi per tagliare musica

a cura di

I migliori programmi per tagliare brani musicali in formato MP3 e WAV (ma non solo).

Audacity

audacity.jpg

Audacity è considerato da utenti ed esperti del settore il miglior programma di editing audio gratuito. Permette di modificare le tracce audio in formato MP3 e WAV in maniera estremamente facile e veloce grazie ad un’interfaccia utente (completamente in italiano) molto intuitiva e ben fatta. Tra le sue funzioni principali, una serie di filtri speciali che permettono di applicare effetti speciali alle tracce audio selezionate e degli strumenti per mixare, dividere, unire e tagliare musica. Per salvare file in formato mp3 necessita di un piccolo plugin gratuito denominato Lame MP3. Scarica da qui.

MP3Splitter

mp3-splitter-gui.jpg

Un altro piccolo software gratuito dal nome abbastanza eloquente. MP3Splitter permette di tagliare e dividere file in formato mp3 agendo su intervalli di tempo predefiniti. Il programma è perfetto per tagliare gli audiolibri in più porzioni ma si rivela un’ottima scelta anche quando si ha bisogno di tagliare musica e si ha bisogno di uno strumento che consenta di suddividere una traccia lunga in altre tracce più brevi creando automaticamente nuovi file in base ad un intervallo di tempo prestabilito dall’utente. Molto facile da usare. Scarica da qui.

MP3DirectCut

mp3directcut.jpg

Un’utility pratica e leggera che, come fa capire il suo nome, permette di tagliare musica in formato mp3 e salvare le modifiche apportate ai brani senza eseguire una nuova compressione dei medesimi. Si presenta con un’interfaccia non molto curata ma decisamente chiara e semplice da usare composta da un grafico ad onda attraverso il quale ci si può spostare all’interno del brano per modificarlo, tagliarlo, ecc. Permette anche di regolare il volume dei brani, equalizzarli ed applicare altri effetti piuttosto basilari (fade in, fade out, ecc.). Supporta tutti i tag mp3 e la registrazione di nuovi mp3 tramite i codec ACM o Lame. Scarica da qui.

mpTrim

mptrim.jpg

Così come Mp3DirectCut, anche mpTrim lavora sui file in formato mp3, permettendo di modificarli in vari modi, senza necessitare di ricodificare il brano dopo le modifiche. Il software ha un’interfaccia utente molto essenziale e semplice da usare attraverso la quale si possono tagliare brani audio in formato digitale, rimuovere i silenzi che ci sono all’inizio o alla fine degli mp3, applicare effetti di tipo fade-in/fade-out, regolare il volume delle tracce selezionate ed altro ancora. Peccato sia solo in lingua inglese e non ne sia ancora disponibile una traduzione in italiano che avrebbe aiutato molto gli utenti meno esperti. Scarica da qui.

Wavosaur

wavosaur.jpg

Come suggerisce il suo nome, Wavosaur è un programma gratuito per elaborare e tagliare tracce audio disegnato su misura per i file in formato WAV ma che funziona egregiamente anche con i diffusissimi MP3 ed altri formati audio (aiff, ogg vorbis, raw, ecc.). La sua interfaccia utente forse non è curata ed user-friendly come quella di Audacity ma bastano pochi utilizzi per prendere piena confidenza con i suoi comandi. Consente di effettuare analisi avanzate dell’audio e di processare i brani importati nel programma con il plugin VTS. Non necessita di installazioni per poter funzionare. Scarica da qui.

Weeny Free Audio Cutter

weeny-free-audio-cutter.jpg

Un programma per tagliare musica gratuito molto curato nell’aspetto realizzato per essere facilmente utilizzabile anche dagli utenti meno ferrati in campo informatico. Dispone di una pratica interfaccia suddivisa a schede attraverso la quale è possibile tagliare brani in formato mp3, ogg, wav e wma o unirli. Per compiere tutte le operazioni, basta importare nel programma i brani da tagliare, usare gli indicatori presenti sulla barra temporale per indicare i punti di inizio e fine dei segmenti audio da tagliare e cliccare sul pulsante Split Now che si trova in basso a destra. Scarica da qui.