Come ripristinare computer

di

Chissà quante volte hai trovato il tuo PC fuori uso perché tuo figlio ha combinato un po’ di casini e Windows ha deciso di non funzionare più! E pensare che proprio domani dovevi consegnare una relazione di lavoro. Mannaggia: devi chiamare l’assistenza, perdere l’intero pomeriggio col tecnico e, ancora una volta, l’intera nottata per lavoro.

Comunque sia, per metterti in riparo in futuro puoi utilizzare il programma Radix Reload. Radix Reload è un innovativo programma che ti permette di ripristinare il computer ad uno stato funzionante in meno di un minuto. Il funzionamento di Radix Reload è molto semplice.

Il programma scatta delle istantanee, chiamate snapshot, del tuo computer. Ogni istantanea (o snapshot) contiene tutte le impostazioni e i documenti del tuo computer nel momento in cui è stata creata.

Di conseguenza, se creiamo uno snapshot del nostro PC nel momento in cui funziona perfettamente, potremo utilizzarlo per ripristinare il nostro PC, con tutti i suoi dati e le sue impostazioni, quando Windows decide di fare i capricci. Il tutto facilmente e da soli!

Ripristinare il computer in meno di un minuto

Radix Reload è un programma a pagamento. Radix Italia, che mi ha contattato per farmi testare il loro programma, mi ha però fornito un codice di installazione con il quale puoi provare la versione Professional (Pro) di Radix Reload per 30 giorni. Non occorre attivare il programma attraverso la procedura on-line.

Installazione e configurazione di Radix Reload Pro

Prima di tutto, collegati sul sito Internet di Radix Reload e fai click sulla voce Reload Pro in alto a destra per scaricare il programma. Dopo aver scaricato l’archivio con Radix Reload, estrailo e fai doppio click sul file di installazione setup.exe. Nella prima finestra, fai click su Next e poi su Yes.

Nella finestra successiva, accertati che sia selezionata la voce Default e fai click su Next. Nella finestra Customer Information devi scrivere scrivi il codice RADIXD-46E429-57F6F4-EACF1E-31D5D6-79106B nel campo di testo Product ID.

Ripristinare il computer in meno di un minuto

Dopo aver fatto due volte click su Next, Radix Reload inizierà ad analizzare il tuo computer. L’operazione può durare diversi minuti. Alla fine dell’installazione, fai click sul pulsante Finish per riavviare il computer e completare l’installazione di Radix Reload.

Durante l’accensione del computer, prima che si avvii Windows, continuerà l’installazione di Radix Reload. Non ti preoccupare: è tutto normale.

Ripristinare il computer in meno di un minuto

All’avvio di Windows, compare la finestra Radix Reload Configuration Wizard, nella quale devi fare semplicemente click su Avanti. Devi prestare, adesso, un po’ più di attenzione alla finestra che si apre. In questa occorre, infatti, stabilire quando e come fare gli snapshot.

Come già ti ho anticipato, gli snapshot sono delle istantanee che ti permettono di ripristinare il computer con tutte le sue impostazioni e i suoi file al momento in cui sono state fatte. Radix consiglia di fare creare automaticamente uno snapshot al giorno alle ore 10.00 e di cancellare gli snapshot creati 7 giorni prima.

In questo modo, nel caso in cui dovessimo avere dei problemi, possiamo ripristinare Windows allo stato in cui si trovava alle ore 10.00 di un giorno a nostra scelta. Per fare questo, seleziona la voce Take a new snapshot daily at e indica come orario le 10.00. Seleziona inoltre Automatically delete old snapshot that is e scrivi il numero 7. Per intenderci, la schermata di configurazione sarà come la seguente.

Ripristinare il computer in meno di un minuto

Chi vuole una protezione maggiore potrebbe fare creare uno snapshot ad ogni riavvio del computer. In questo caso, bisogna selezionare la voce Take a new snapshot during computer restart. Per completare la configurazione del programma, fai click su Avanti e poi su Fine. Abbiamo finito!

Se lo vuoi, puoi creare manualmente uno snapshot del tuo computer. Per farlo, fai click con il tasto destro del mouse sull’icona di Redix Reload nella barra di sistema, accanto all’orologio, e seleziona Take snapshot. Nella finestra che si apre, inserisci un nome e una descrizione per lo snapshot, metti un segno di spunta alla voce Lock the new snapshot e fai click su Next. Io solitamente creo degli snapshot manuali prima di installare dei programmi.

Ripristinare il computer in meno di un minuto

Il PC non funziona: come ripristinare uno snapshot

Il birbante di tuo figlio l’ha fatto ancora una volta, vero? Ha combinato nuovamente casini al tuo PC. Non ti preoccupare, questa volta! Per ripristinare il PC ad uno stato funzionante, fai click con il tasto destro del mouse sull’icona di Redix Reload nella barra di sistema, accanto all’orologio, e seleziona la voce Restore system.

Nella finestra che si apre, seleziona uno snapshot che funziona, fai click sul pulsante Next e poi su Restart per ripristinarlo. Tutti i dati e le impostazioni ritorneranno allo stato in cui si trovavano quando è stato creato lo snapshot.

Nel caso in cui non hai la possibilità di accedere a Windows, puoi ripristinare uno snapshot premendo il tasto Home (per intenderci, quello con la freccia obliqua verso l’alto) sulla tastiera all’accensione del PC e utilizzando la relativa opzione, quando appare la schermata di Radix Reload (appare prima che si avvii Windows). Scegliendo uno snapshot funzionante, il tuo computer riprenderà a funzionare.