Scoprire chi si collega alla nostra rete Wi-Fi senza permesso

di

La tua connessione Wi-Fi si è improvvisamente rallentata e i download che avevi avviato si sono bruscamente stoppati. Che succede? Una misteriosa maledizione ha colpito la tua rete? No, probabilmente è successa una cosa ancora peggiore.

“A naso” direi che qualcuno si è appoggiato senza permesso alla tua rete senza fili e sta consumando gran parte della banda a disposizione. Ma non ti preoccupare: lo staneremo subito e lo metteremo in condizione di non fare più danni.

Coraggio, prenditi cinque minuti di tempo libero e seguimi . In men che non si dica potremo scoprire chi si collega alla nostra rete Wi-Fi senza permesso e attuare tutte le contromosse necessarie. Non è difficile come potresti pensare.

Il metodo più veloce per rilevare le intrusioni in una rete wireless è consultare il pannello di configurazione del router e analizzare attentamente l’elenco dei dispositivi attivi.

Apri dunque il tuo browser preferito e collegati all’indirizzo 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1 per accedere al pannello di configurazione del router. Qualora nessuno dei due indirizzi risultasse esatto, scopri qual è l’indirizzo IP del tuo router seguendo le indicazioni che trovi nella mia guida sull’argomento.

A questo punto dovrebbe esserti chiesto di digitare le credenziali d’accesso per il pannello del router: in genere sono admin/admin oppure admin/password ma se incontri delle difficoltà puoi fare affidamento al mio tutorial su come trovare la password di modem e router.

Una volta eseguito il login, devi essere bravo a individuare la sezione del pannello del router che contiene la lista di tutti i dispositivi connessi alla rete wireless. Di solito si trova sotto la dicitura Dispositivi o Rete locale/DHCP ma purtroppo ogni dispositivo ha un menu strutturato in maniera diversa e, dunque, non posso essere più preciso nelle mie indicazioni.

Non appena trovi l’elenco degli apparecchi collegati al tuo router, analizzala con attenzione e cerca di capire se ce n’è qualcuno che non appartiene a te.

Per facilitarti il compito ti dico che puoi trovare il nome del tuo computer andando nell’Esplora Risorse, facendo click destro sull’icona Computer (o Questo PC) che si trova nella barra laterale di sinistra e selezionando la voce Proprietà dal menu che compare. Il nome del computer è quello che trovi indicato accanto alla dicitura Nome computer.

Se utilizzi un Mac, puoi trovare il nome del tuo computer andando in Preferenze di sistema e cliccando sull’icona della condivisione. Il nome del Mac all’interno della rete è quello che trovi nel campo di testo collocato in cima alla schermata che si apre.

Nel malaugurato caso in cui rilevassi delle intrusioni nella tua rete, per risolvere il problema cambia immediatamente la password di accesso della connessione. Se non sai come si fa, leggi le mie guide su come cambiare password Wi-Fi e come configurare un router: trovi spiegato tutto lì!

Router

Un altro modo per scoprire chi si collega alla nostra rete Wi-Fi senza permesso è utilizzare Zamzom wireless network tool. Si tratta di un semplicissimo programma gratuito attraverso il quale è possibile scoprire chi si collega alla nostra rete Wi-Fi senza permesso. Installalo e riuscirai istantaneamente ad individuare qualsiasi intruso “ruba-connessione” in men che non si dica.

Innanzitutto, collegati al sito Internet di Zamzom wireless network tool e fai click sulla voce Download Zamzom wireless network tool (free) Basic version per scaricare il programma sul tuo PC. A scaricamento ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (Zamzom Wireless basic setup.msi) e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Next per tre volte consecutive.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I Agree, e clicca prima su Next e poi su Close per terminare il processo d’installazione ed avviare Zamzom wireless network tool.

Per scoprire se qualcuno si è collegato alla tua rete Wi-Fi senza permesso, clicca sul pulsante Fast Scan. A questo punto, partirà una scansione veloce della rete senza fili a cui sei collegato e, nel giro di qualche secondo, verrà visualizzato un elenco degli utenti connessi a quest’ultima. Controlla quindi che oltre a te non ci siano utenti non autorizzati connessi alla rete Wi-Fi.

Zam

Nel caso in cui Zamzom wireless network tool avesse rintracciato degli utenti collegati senza permesso alla tua rete Wi-Fi, puoi accertarti della cosa effettuando una scansione più approfondita di quest’ultima. Clicca quindi sul pulsante Deep Scan e attendi che il programma porti a termine la scansione per verificare la presenza di “intrusi” nella rete.

Puoi anche salvare un’istantanea della lista generata da Zamzom wireless network tool, facendo click sul pulsante Save (collocato nella parte alta della finestra), digitando il nome da assegnare all’immagine nel campo di testo collocato accanto alla voce Nome File e cliccando sul pulsante Salva.